High Boot Benny

Caldamente consigliato e vincitore di vari premi cinematografici, High Boot Benny (1993) è tra i lungometraggi meno noti tra quelli aventi quale background i troubles e la questione nordirlandese.

High Boot Benny si incentra sulla vita di Benny, soprannominato high boot per via dei suoi anfibi dai quali non si separa mai.

Egli è un giovane delinquente che, in quanto ricercato, ha dovuto lasciare la sua hometown, Belfast, e pertanto rifugiarsi in un piccolo centro rurale sito lungo la linea di confine tra l’Irlanda del Nord e la Repubblica d’Irlanda.

 

High Boot Benny (Film)

Come sappiamo, questa zona è luogo di intensi traffici e continue operazioni militari dell’IRA e quindi sottoposta ad un rigido controllo da parte dell’establishment britannico, del resto basti pensare a ciò che accade ancora oggi nella regione del South Armagh, chiamata Bandit County dagli agenti di Sua Maestà.

Benny, passato il confine, ha trovato ospitalità presso la scuola del suddetto paesino, la cui insegnante è tra l’altro attratta sessualmente da lui.

Il giovane, che ha sempre evitato di farsi coinvolgere dagli eventi del Conflitto nordirlandese, questa volta ne rimarrà travolto: si troverà invischiato suo malgrado nell’omicidio di un informatore della polizia, così la scuola diventerà ben presto oggetto di indagini sia da parte dell’Esercito Britannico e dei paramilitari Lealisti, sia da parte dell’IRA stessa, in quanto entrambe le fazioni erroneamente considerano Benny essere una spia al soldo nemico.

La rappresentazione e l’approccio del regista all’eterno conflitto che ha insanguinato le sei contee per più di un trentennio risultano essere molto fedeli alla realtà ed efficaci, evidenziando come nel corso dei troubles molte persone neutrali, non appartenenti ad alcuna delle opposte fazioni, si sono trovate gioco-forza a ricoprire ruoli, a volte anche principali, nella guerra in corso, vedendo pertanto le loro vite e quelle dei cari subirne le più estreme conseguenze.

Va infine sottolineata la grande interpretazione di Frances Tomelty, già protagonista nel ruolo della vedova nel capolavoro The Field di Jim Sheridan, che in High Boot Benny recita la parte dell’insegnate della piccola scuola.

 

Altre risorse interessanti