EA ha annunciato l’apertura di un nuovo centro assistenza clienti a Galway, in Irlanda. Un centro che prevede 400 dipendenti in grado di fornire assistenza sui prodotti BioWare.

La casa di software si appresta a lanciare Star Wars: The Old Republic il prossimo 20 dicembre in Nord America, e il 22 dicembre in Europa.

Ray Muzyka, co di BioWare Galway, si dice fiducioso visto che l’azienda ha già una base solida a Galway e vuole ulteriormente implementare il proprio organico. Dall’Irlanda insomma si possono tranquillamente servire i clienti tedeschi e francesi e del resto del mondo. Insomma l’idea dell’azienda è quella di raddoppiare il perdonale, quindi passare da 200 unità a 400 dipendenti.

 

BioWare assume

Il compito principale sarà quello di fornire un supporto globale per il prodotto Star Wars ™: The Old Republic ™.

Sul sito dell’azienda EA è già possibile candidarsi per andare a lavorare a Galway.

Galway, conosciuta anche come “La città delle tribù” è il cuore culturale dell’Irlanda. Situato all’angolo orientale della baia cittadina occidentale è la porta d’ingresso del Connemara famosa per la sua bellezza e del paesaggio aspro. E’ nota per il suo stile di vita vivace e numerose sagre, feste ed eventi. La città ha anche una scena musicale ampio e vario. Come nella maggior parte delle città irlandesi, la musica popolare i pub e gli artisti di strada sono ‘pane quotidiano’.

 

Altre risorse interessanti

Circolano in rete le foto rubate di Rihanna nuda, in topless, nella campagna nordirlandese. L’incidente si è consumato a Belfast durante la registrazione di un video clip.

Serena, come sempre, la nudità di Rihanna in realtà si è trasformata in una brutta disavventura. La popostar è stata costretta a interrompere le riprese del nuovo video per via del proprietario del terreno contrario alle tette al vento.

Cattolico, molto cattolico, l’uomo non aveva compreso che nell’accordo fossero previste scene di nudo. Così Rihanna nuda gli ha provocato una dura reazione.

 

Rihanna nuda foto

Alan Graham, un protestante di 61 anni, aveva dato il suo benestare per girare il video “We found love” sulle sue proprietà di Bangor, a est di Belfast. Ma, successivamente, quando la cantante barbadiana ha iniziato a spogliarsi, come previsto dal copione del video, il proprietario, vedendo Rihanna nuda, ha chiesto alla cantante di rivestirsi.

“Il suo comportamento non è stato corretto”, ha detto Graham. Lapidario, l’uomo è stato irremovibile. Così, dopo che la cantante ha capito le motivazioni del proprietario, i due si sono stretti la mano e si sono salutati cordialmente.

Biografia

Rihanna, che si pronuncia /riˈɑːnə/, nome completo Robyn Rihanna Fenty, è nata a Saint Michael il 20 febbraio 1988, è una cantante barbadiana, prima artista della sua nazione a vincere un Grammy Award. Si è trasferita negli Stati Uniti d’America all’età di 16 anni grazie a un contratto discografico, sotto la guida di Evan Rogers.
Nel 2005 il suo primo debutto con l’album Music of the Sun e il singolo di successo Pon de Replay. Seguono l’album A Girl Like Me e i singoli SOS e Unfaithful. Nel 2007 ha consolidato la sua fama grazie all’album Good Girl Gone Bad, uscito in tre diverse edizioni, e i relativi singoli, tra cui Umbrella.

Nel 2009 ritorna in grande scena con i singoli Russian Roulette e Rude Boy, l’anno dopo invece sforna il suo quinto disco, Loud. Nel 2011 esce l’album Talk That Talk con il singolo We Found Love, che poi è diventata una delle canzoni più famose di Rihanna. Fino ad oggi, la cantante vanta 30 milioni di album e 60 milioni di singoli venduti nel mondo.

 

Altre risorse interessanti

Si sono concluse le candidature per le presidenziali in Irlanda, che si svolgeranno il prossimo 27 ottobre e dovranno determinare il successore di Mary McAleese.

In lizza il primo candidato dichiaratamente gay, l’ex comandante dell’Ira e persino la pop-star covertitasi alla politica.

In corsa a diventare presidente d’Irlanda, ci sono ben sette candidati.

 

Sette candidati

Il senatore gay David Norris, che travolto da uno scandalo per aver difeso il suo compagno voleva lasciare e invece è tornato in sella, al suo fianco Martin McGuinness, ex leader dell’Ira poi diventato vicepremier nord-irlandese ed ancora Dana Rosemary Scallon, balzata agli onori della cronaca quando, nel 1970, vinse la manifestazione musicale Eurovision Song Contest con la sua “All kinds of everything”.

Nella foto (Gay Mitchell, Fine Gael; Michael D. Higgins, Labour Party;  Martin McGuinness,  Sinn Féin; David Norris, Indipendente; Mary Davis, Indipendente; Seán Gallagher, Indipendente; Dana Rosemary Scallon, Indipendente;)

 

Altre risorse interessanti

Un mercantile britannico affondato da un U-Boat nazista durante la seconda guerra mondiale potrebbe ancora conservare al suo interno un tesoro d’argento da 175 milioni di sterline. Ad individuare il relitto una società americana la Odyssey Marine Exploration.

Grazie ai robot della Odyssey Marine Exploration il cargo Gairsoppa affondato nel 1941 è stato individuato a 490 km a largo delle coste irlandesi. A bordo ci sarebbe te’, ferro ma soprattutto lingotti e monete d’argento.

Il mercantile, che si trova oltre i 2000 metri di profondità, durante il naufragio provocò la morte di 84 persone.

Gairsoppa

Le operazioni di recupero sono previste in primavera. La storia racconta che il Gairsoppa era partito da Calcutta nel dicembre 1940 ma a causa della scarsità di carbone dovette fare rotta verso Galway, ma individuato dai tedeschi fu affondato da un siluro.

L’accordo per il recupero del relitto, siglato tra la Odyssey e il governo britannico prevede una ripartizione del bottino pari all’80% a favore della compagnia america, se tutto l’argento sarà recuperato.

 

Altre risorse interessanti