Presidenziali irlandesi

Si sono concluse le candidature per le presidenziali in Irlanda, che si svolgeranno il prossimo 27 ottobre e dovranno determinare il successore di Mary McAleese.

In lizza il primo candidato dichiaratamente gay, l’ex comandante dell’Ira e persino la pop-star covertitasi alla politica.

In corsa a diventare presidente d’Irlanda, ci sono ben sette candidati.

 

Sette candidati

Il senatore gay David Norris, che travolto da uno scandalo per aver difeso il suo compagno voleva lasciare e invece è tornato in sella, al suo fianco Martin McGuinness, ex leader dell’Ira poi diventato vicepremier nord-irlandese ed ancora Dana Rosemary Scallon, balzata agli onori della cronaca quando, nel 1970, vinse la manifestazione musicale Eurovision Song Contest con la sua “All kinds of everything”.

Nella foto (Gay Mitchell, Fine Gael; Michael D. Higgins, Labour Party;  Martin McGuinness,  Sinn Féin; David Norris, Indipendente; Mary Davis, Indipendente; Seán Gallagher, Indipendente; Dana Rosemary Scallon, Indipendente;)

 

Altre risorse interessanti