La Apple con sede a Cork, base europea del colosso americano, ha annunciato la creazione di 500 nuovi posti di lavoro. Verrà realizzata una nuova palazzina che ospiterà nei prossimi 18 mesi i 500 neo assunti.

Attualmente la Apple Irlanda, garantisce il lavoro a 2.800 persone.

Un portavoce di Apple ha voluto ricordar che sono 30 anni che la società opera sul mercato europeo da Cork e il nuovo progetto “aggiungerà oltre 500 nuovi posti di lavoro per sostenere il nostro business in netta crescita in tutta Europa”.

 

Apple assume

Dalla sede di Cork, prima base della società al di fuori degli Usa, la Apple si rivolge al mercato Europeo, del Medio Oriente e dell’Africa. Felice della decisione il ministro del lavoro irlandese Richard Bruton che ha dichiarato: “La Apple, una delle aziende leader a livello mondiale, sta espandendo la sua struttura in Irlanda e la creazione di nuovi posti di lavoro costituiranno una spinta maggiore per il Paese”.

Questa settimana la Apple di Cork è stata vittima di una protesta condotta da alcuni attivisti di Greenpeace che accusano l’azienda di Cupertino di inquinamento dell’ambiente, perché alimentano i loro Data Center ancora utilizzando energia tradizionale.

 

Altre risorse interessanti

2 commenti

I commenti sono chiusi.