La polizia nordirlandese (PSNI), avrebbe reclutato tra le sue fila, ex membri della Ruc. A svelarlo, un’inchiesta pubblicata all’inizio dell’anno dal giornalista della Bbc Vincent Kearney, documentata in un servizio (Video), confermata ora dall’Audit Office che aveva aperto un’indagine sulla vicenda.
Assunzioni facili quelle degli ex ufficiali, definite “fuori controllo” dalla Corte dei Conti, con più di 800 dipendenti reclutati nel 2007, la maggior parte di loro ex ufficiali RUC andati in pensione. I critici hanno parlato di una sorta di ‘porta girevole’ per gli ex ufficiali della Royal Ulster Constabulary assunti a tempo determinato nella Psni.
Il rapporto, che ha passato al setaccio le assunzioni fatte in questi anni, mostra che i contratti di lavoro interinali sottoscritti nel 2004, per un valore pari a £44 milioni di sterline, venivano ‘effettuati’ da una società locale, la Grafton Recruitment, senza alcuna procedura di gara d’appalto. Dubbi, inoltre emergono, anche sulle modalità di reclutamento dei candidati.
 

Ex agenti RUC reclutati

Alla base, ci sarebbero forti anomalie sui contratti, dove la durata media è di 223 giorni, quasi il doppio dei giorni di impiego di un lavoratore temporaneo. Il rapporto infatti rivela che, 166 persone in forma ‘temporanea’ sono state impiegate per più di tre anni, 37 per più di cinque anni e quattro addirittura per più di sette anni.
La polizia nordirlandese, in forte imbarazzo, ha dovuto ammettere il reclutamento degli ex agenti Ruc, giustificandolo come personale ‘qualificato’ e necessario per via dei tagli dovuti alla crisi economica che avevano costretto il corpo di polizia al pensionamento di circa 8mila persone nell’arco di dieci anni. Ma la gravità, secondo quanto emerge dall’inchiesta è data dal fatto che gli ex agenti erano stati collocati nei ruoli chiave, ossia in settori ‘sensibili’ come l’intelligence. Infatti, all’interno del dipartimento Criminal Operations, il 92% del personale dell’agenzia era costituito interamente da ex agenti RUC.

Altre risorse interessanti