E’ stato rinvenuta una bomba piazzata sotto un’auto di un poliziotto, un episodio che ha riacceso la paura a Belfast durante la vigilia di fine anno.
Diverse abitazioni vicine al mezzo, nei pressi di Upper Newtownards Road, sono state evacuate fino a quando non sono state ultimate le operazioni di bonifica, effettuate con uno scoppio controllato.
Secondo gli agenti l’ordigno sarebbe stato piazzato da cellule dissidenti dell’Ira, che si oppongono al processo di pace in Irlanda del Nord.
 

Police Officer Finds ‘Bomb’ Under Car

Conall McDevitt, deputato del partito socialdemocratico e del lavoro, ha condannato il fallito attentato, etichettandolo come “cinico e deplorevole”. Un modo per continuare ad intimidire la polizia nordirlandese, anche se gli abitanti di questa città, chiedono soltanto di poter vivere in pace e dove i gruppi paramilitari in qualche modo, hanno già deposto le armi, per lasciare spazio alla politica.
George Hamilton (Assistant Chief) ha dichiarato: “E’ una fortuna che questo dispositivo sia stato trovato prima che esplodesse uccidendo qualcuno”. La Federazione di polizia dell’Irlanda del Nord ha condannato con profondo dispiacere questo gesto che dicono rappresenta, un “totale disprezzo per la vita del funzionario e della sua famiglia” ed ha invitato gli agenti di polizia a controllare le proprie auto.

 

Altre risorse interessanti