La compagnia irlandese Ryanair ha annunciato il volo Cuneo Marrakech che partirà in concomitanza con la stagione estiva. Un nuovo collegamento interesserà anche Cuneo-Roma (Ciampino) a partire da marzo/aprile, grazie alle quali si stimano 170.000 passeggeri l’anno.

Per annunciare il volo Cuneo Marrakech e Cuneo Roma, Eleonora O’Connor, Sales and Marketing Executive Ryanair ha dichiarato: “Ryanair è lieta di annunciare il suo programma da Cuneo per l’estate 2013, con 5 destinazioni, incluse la nuova rotta per/da Roma (Ciampino) a partire dal 31 marzo e quella per/da Marrakech dal 23 aprile 2013. Queste due nuove destinazioni permetteranno di trasportare per/da Cuneo 170.000 passeggeri per anno, sostenendo 170 posti di lavoro “in-loco” presso l’Aeroporto, sottolineando l’impegno e l’importanza di Ryanair per il turismo in Piemonte”.

Entusiasti dell’operazione il presidente camerale Ferruccio Dardanello, che fiero del nuovo accordo con il vettore irlandese ha voluto sottolineare come la terra di Granda sarà collegata con la capitale e con nuove mete turistiche. Dello stesso parere anche il Vice Presidente dell’Aeroporto Giovanni Battista Mellano, ha illustrato le potenzialità dello scalo, illustrando il trend di crescita, inarrestabile dal 2006.

 

Informazioni sul volo Cuneo Marrakech con Ryanair

Con questo nuovo collegamento economico Cuneo Marrakech, Ryanair apre le porte al Nord Africa e il Marocco sembra essere candidato a diventare una meta molto ambita per i vettori low cost e soprattutto dopo che easyJet ha aperto un collegamento tra Sharm (Egitto) e Milano.

Attualmente la compagnia opererebbe con prezzi economici su due basi in Marocco, quella di Fès ed ora si andrà ad aggiungere anche Marrakech, ma già dal prossimo inverno, le intenzioni sono quelle di aggiungere almeno due scali nel Paese africano. Questo sembra essere solo l’inizio poi verrà il turno della Tunisia, Libia ed Egitto, fanno sapere i vertici irlandesi che credono allo sviluppo di questa area del mondo, ancora condizionata da problemi politici e burocratici.

 

Altre risorse interessanti