Twickenham

Jacques Brunel, ct della nazionale italiana di rugby, ha reso nota la formazione che domenica 10 marzo alle ore 15.00 locali (16.00 in Italia), scenderà in campo per affrontare l’Inghilterra a Twickenham, prima in classifica dell’edizione di quest’anno.

Mancano soltanto due giornate e questa è l’ultima sfida degli azzurri fuori casa, per poi tornare a disputare l’ultimo match contro l’Irlanda all’Olimpico di Roma, durante la vigilia di San Patrizio.

Brunel ha effettuato sei cambi rispetto alla sfida contro il Galles, con Canale spostato a secondo centro, poi dentro Gonzalo Garcia, Luciano Orquera all’apertura dal primo minuto di gioco e Edoardo Gori che continua a guidare la mischia. Rientra Parisse grazie alla riduzione della squalifica e dentro anche Zanni e Barbieri, primo esordio.

 

 

Il match verrà trasmesso in diretta alle 16 di domenica 10 marzo su Sky Sport 2 HD con la telecronaca di Antonio Raimondi e Vittorio Munari. Sabato 9 marzo invece, scenderanno in campo, Scozia-Galles (dalle 15.30) e Irlanda-Francia (dalle 18).

 

Il XV dell’Italia anti Inghilterra

15 Andrea Masi (London Wasps, 75 caps); 14 Giovanbattista Venditti (Zebre Rugby, 12 caps); 13 Gonzalo Canale (La Rochelle, 80 caps); 12 Gonzalo Garcia (Zebre Rugby, 26 caps); 11 Luke McLean (Benetton Treviso, 44 caps); 10 Luciano Orquera (Zebre Rugby, 31 caps); 9 Edoardo Gori (Benetton Treviso, 22 caps); 8 Sergio Parisse (Stade Francais, 93 caps) – capitano; 7 Robert Barbieri (Benetton Treviso, 27 caps); 6 Alessandro Zanni (Benetton Treviso, 72 caps); 5 Joshua Furno (Narbonne, 6 caps); 4 Quintin Geldenhuys (Zebre Rugby, 36 caps); 3 Martin Castrogiovanni (Leicester Tigers, 94 caps); 2 Leonardo Ghiraldini (Benetton Treviso, 51 caps); 1 Alberto De Marchi (Benetton Treviso, 7 caps).
A disposizione: 16 Davide Giazzon (Zebre Rugby, 8 caps); 17 Andrea Lo Cicero (Racing-Metro Paris, 101 caps); 18 Lorenzo Cittadini (Benetton Treviso, 19 caps); 19 Antonio Pavanello (Benetton Treviso, 16 caps); 20 Francesco Minto (Benetton Treviso, 5 caps); 21 Simone Favaro (Benetton Treviso, 19 caps); 22 Tobias Botes (Benetton Treviso, 11 caps); 23 Tommaso Benvenuti (Benetton Treviso, 26 caps).

 

La formazione dell’Inghilterra contro l’Italia:

15 Goode (Saracens), 14 Ashton (Saracens), Tuilagi (Leicester Tigers), 12 Barritt (Saracens) 11 Brown (Harlequins), 10 Flood (Tigers), 9 Care (Harlequins), 8 Wood (Northampton Saints), 7 Robshaw (Harlequins, cap.), 6 Haskell (London Wasps), 5 Parling (Tigers), 4 Launchbury (Wasps), 3 Cole (Tigers), 2 Youngs (Tigers), 1 Vunipola (Saracens).
A disposizione: 16 Hartley (Saints), 17 Wilson (Bath), 18 Marler (Harlequins), 19 Lawes (Saints), 20 Croft (Tigers), 21 Youngs (Tigers), 22 Burns (Gloucester), 23 Twelvetrees (Gloucester).

RBS 6 Nations: The team behind Twickenham Stadium

 

Altre risorse interessanti