Blueface

L’azienda irlandese Blueface sbarca in Italia con l’offerta Cloud, lo scopo è quello di garantire il servizio a 25mila piccole e medie imprese italiane nel primo anno di attività.

Blueface è arrivata nel nostro mercato dopo aver acquisito Kebu che dispone già di 2mila contratti attivi con imprese italiane e che da anni si occupa di VoiceIP, conversazione telefonica basata su rete IP.

Tra gli obiettivi principali di Blueface, c’è quello di una migliore comunicazione all’interno di una stessa impresa, con una maggiore attenzione rivolta all’integrazione tra i servizi di fonia fissa e quella mobile.

 

Blueface sbarca in Italia

I costi ridotti della telefonia Cloud, dovrebbero spingere le piccole imprese a scegliere questa nuova frontiera della telefonia fissa che ancora stenta a decollare rispetto al mercato del mobile che procede senza sosta la sua espansione a ritmi elevati. E’ stata inaugurata da poco infatti, la rete di quarta generazione, Lte.

La telefonia Cloud, almeno quella offerta da Blueface, prevede l’utilizzo di un telefono con voce in alta definizione (HD), chiamate illimitate sui fissi, a pagamento sui mobili a costi molto ridotti ed un numero telefonico geografico. Sono inoltre gratuiti i servizi di teleconferenza, di invio fax via email, SMS direttamente dal web (invio singolo o massivo), trasferimenti di chiamata e segreteria telefonica collegata ai messaggi da recapitare via email.

 

Altre risorse interessanti