Il murale di George Best presente su un muro nella zona est di Belfast, è stato sostituito con quello di un paramilitare dell’Ulster Volunteer Force.
La sostituzione dell’immagine della leggenda del calcio nordirlandese, fa tornare indietro l’intera città, un segnale di ‘regressione’ secondo gli analisti, dovuto alle violenze che si sono consumate quest’anno per via della Union Jack.
L’omaggio al calciatore si trovava su un muro a Inverwood Court a Sydenham.

 
Sul murale una placca nera e oro con su scritto: “Dedicato alla leggenda che fu Best. Lavorare sodo per sviluppare il talento innato, abbracciare tutte le possibilità per imparare, allora così i tuoi sogni possono essere realizzati”.
 

Altre risorse interessanti