“Dubliners” è un ‘francobollo’ unico della vita dublinese, alla fine del secolo scorso.
Le straordinarie immagini di JJ Clarke, da Castleblaney (Co. Monaghan), datate tra il 1897 e il 1904, quando era uno studente di medicina nella capitale irlandese.
Negli scatti del dottor Clarke, ci sono scene della vita quotidiana di Dublino uomini, donne e bambini un’immagine che “immortala” perfettamente la descrizione della città raccontata da James Joyce.
 

 

Un assaggio

“Dubliners” è un disco unico di vita a Dublino all’inizio del secolo scorso. JJ Clarke, di Castleblaney, ha scattato le fotografie tra il 1897 e il 1904, quando era studente di medicina. L’approccio fotogiornalistico del dottor Clarke ai suoi soggetti gli ha permesso di catturare scene vivide della vita quotidiana degli uomini, donne e bambini. Di per sé convincenti, le immagini ci mostrano anche come la città guardava allo scrittore Joyce. Le sue opere più famose – la raccolta di racconti Dubliners, i romanzi A Portrait of the Artist come Young Man e Ulisse – sono tutte ambientate in questo periodo, quando anche Joyce era una giovane studentessa affascinata dal mondo che lo circondava.
Molte delle fotografie di JJ Clarke mostrano i dublinesi lungo le strade della città o si riposano un attimo. Queste figure potevano essere facilmente apparse in una delle opere di Joyce, e sono state passate da Stephen Dedalus o Leopold Bloom mentre vagavano attraverso la finzione di Ulisse il 16 giugno 1904. Il Google Cultural Institute ha voluto farci rivivere queste emozioni.
 

Altre risorse interessanti

Un museo per celebrare la carriera del personaggio più famoso della cittadina di Mullingar, così l’amministrazione locale, intende premiare Niall Horan cantante degli One Direction.
Originario di Mullingar, questo giovanissimo talento, sta per diventare, anche se già lo è, un’istituzione del villaggio, così come ha affermato Aiden Davitt: «Vogliamo onorare uno dei protagonisti».
Sono molti i supporter che ogni giorno vagano alla ricerca della casa natale di Niall.
 

Ecco l’indirizzo di casa di Niall

Così tanto per questione di privacy, per prima cosa vogliamo diffondere l’indirizzo dell’abitazione del cantante. La trovate al civico 140 Raithín, Mullingar, Contea di Westmeath.
 

Best Vocals

Mullingar vanta già una statua del defunto cantante Joe Dolan.

 

Altre risorse interessanti

I The Chieftains, leggende della musica irlandese, hanno ricevuto un premio alla carriera.
Paddy Moloney, Sean Keane, Matt Molloy, Kevin Conneff e Triona Marshall sono stati onorati con un dottorato honoris causa presso l’Istituto di Tecnologia di Dublino (DIT).
La band, che ha espresso gratitudine per la laurea honoris causa, vanta collaborazioni artistiche con i Rolling Stones, Van Morrison, James Galway, Bon Iver e Imelda May.
 

 

Voice of Ages Trailer

Un meritato riconoscimento per questa band di altri tempo divenuta famosa suonando musica tradizionale irlandese. Ad ogni modo vogliamo attirare la vostra attenzione sul seguente video che ripercorre lo spirito di questi ‘vecchi’ ragazzi. Mettetevi comodi e godetevi lo spettacolo. La voce, il ritmo e lo spirito di una musica di qualità.


 

Altre risorse interessanti

Padre Alec Reid è morto e con lui un pezzo di storia dell’Irlanda del Nord.
Reid è stato uno degli intermediari tra l’IRA e la classe dirigente e testimone del disarmo dell’Irish Republican Army.
Negli ultimi anni, della sua vita, padre Alec Reid, uomo di pace, è stato coinvolto nelle trattative con i nazionalisti baschi in cerca di indipendenza dalla Spagna.
 

Chi era Alec Reid

Alec ReidPadre Alec Reid è nato e cresciuto a Nenagh, nella Contea di Tipperary ed è stato ordinato nel 1950. È stato in missione a Limerick, Dundalk e Galway, prima di raggiungere il monastero di Clonard a Belfast, dove poi vi è rimasto quarant’anni. Il monastero redentorista di Clonard si trova tra la Comunità cattolica nazionalista e protestante a Shankill Road.
Alec Reid durante gli anni dei Troubles ha facilitato una serie di incontri tra il presidente dello Sinn Fein Gerry Adams e il laburista John Hume. È stato ancora Reid a fare da interlocutore con il governo irlandese a Dublino guidato da Charles Haughey che poi ha portato alla firma dell’Accordo del Venerdì Santo nel 1998.

 

Altre risorse interessanti

Emozioni a Dublino, dove gli All Blacks hanno battuto l’Irlanda del rugby a tempo scaduto 22-24. L’ultimo test match della stagione, sarà ricordato per tanto tempo, da tutti coloro che hanno pagato il biglietto per entrare all’Aviva Stadium della capitale.
L’Irlanda infatti, pur avendo dominato il match, è stata beffata allo scadere dalla Nuova Zelanda, che ha dovuto faticare parecchio per portare a casa la tredicesima vittoria consecutiva. Sul 22-22 è Cruden che mette l’ovale fra i pali, al secondo tentativo (fatto ripetere dall’arbitro), dopo la meta di Ryan Crotty. Una beffa per l’Irlanda, ma questo è il grande rugby!

New Zealand All Blacks vs Ireland Highlights 2013

Le formazioni in campo

Irlanda: 15 Rob Kearney, 14 Tommy Bowe, 13 Brian O’Driscoll, 12 Gordon D’Arcy, 11 David Kearney, 10 Jonathan Sexton, 9 Conor Murray, 8 Jamie Heaslip, 7 Sean O’Brien, 6 Peter O’Mahony, 5 Paul O’Connell (capt), 4 Devin Toner, 3 Mike Ross, 2 Rory Best, 1 Cian Healy.
In panchina: 16 Sean Cronin, 17 Jack McGrath, 18 Declan Fitzpatrick, 19 Mike McCarthy, 20 Kevin McLaughlin, 21 Isaac Boss, 22 Ian Madigan, 23 Luke Fitzgerald.
Nuova Zelanda: 15 Israel Dagg, 14 Cory Jane, 13 Ben Smith, 12 Ma’a Nonu, 11 Julian Savea, 10 Aaron Cruden, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read, 7 Richie McCaw (capt), 6 Steven Luatua, 5 Sam Whitelock, 4 Luke Romano, 3 Charlie Faumuina, 2 Andrew Hore, 1 Wyatt Crockett.
In panchina: 16 Dane Coles, 17 Ben Franks, 18 Owen Franks, 19 Brodie Retallick, 20 Sam Cane, 21 TJ Perenara, 22 Beauden Barrett, 23 Ryan Crotty.
CALENDARIO 6 NAZIONI

È stato pubblicato, in anteprima mondiale, il video ufficiale di Ordinary love, il nuovo album brano inedito degli U2 inserito come colonna sonora in “Long walk to freedom”, il film dedicato alla vita di Nelson Mandela.
Il brano sarà disponibile su vinile già da fine mese insieme ad un altro brano intitolato Breath. Così questa musica è destinata a segnare la vita di Mandela e di sua moglie Winnie, rispettivamente interpretati nella pellicola da Idris Elba e Naomie Harris.
E mentre i fan sono già in fermento, la data di uscita del film è prevista per il 29 novembre. er ricevere maggiori informazioni sugli U2, visitate la nostra sezione dedicata alla band di Dublino.
 

 

Ordinary love, testo

The sea wants to kiss the golden shore
The sunlight warms your skin
All the beauty that’s been lost before
Wants to find us again
I can’t fight you anymore
It’s you I’m fighting for
The sea throws rock together
But time leaves us polished stones
We can’t fall any further
If we can’t feel ordinary love
We cannot reach any higher
If we can’t deal with ordinary love
Birds fly high in the summer sky
And rest on the breeze
The same wind will take care of you and
I will build our house in the trees
Your heart is on my sleeve
Did you put there with a magic marker
For years I would believe
That the world couldn’t wash it away
‘Cause we can’t fall any further
If we can’t feel ordinary love
We cannot reach any higher
If we can’t deal with ordinary love
Are we tough enough
For ordinary love
We can’t fall any further
If we can’t feel ordinary love
We cannot reach any higher
If we can’t deal with ordinary love
We can’t fall any further
If we can’t feel ordinary love
We cannot reach any higher
If we can’t deal with ordinary love

Gli irlandesi hanno apprezzato l’iniziativa #WeAreinPuglia, nuovo progetto dedicato alla promozione del turismo nella Regione in collaborazione con Pugliapromozione e Nikon.
La Puglia, il “tacco” dello stivale d’Italia, si trova tra due mari, l’Adriatico a est e lo Ionio a sud recita il sito che intende attrarre, più turisti possibili dall’Isola di Smeraldo e dalla Gran Bretagna.
Il riconoscimento è arrivato dall’irlandese Travel Mediawho citandola come best practice nel mondo social. Analizzando il brand #WeAreinPuglia, è emerso infatti un “messaggio semplice” che si è collocato ottimamente all’interno della vasta offerta turistica promossa nei Paesi d’oltremanica.

#WeAreinPuglia

“I social media sono stati al centro dell’attenzione di Pugliapromozione fin dall’inizio del suo impegno nella promozione turistica della Puglia. Un riconoscimento come questo del Travel Centers in Irlanda, così come l’entrata nella top ten redatta da Blogmeter del portale Pugliaevents.it o il successo fra i blogger di tutto il mondo dello stand della Puglia al WTM di Londra, ci confermano che la nostra strategia di comunicazione sta andando nella direzione giusta – commenta il Direttore Generale di Pugliapromozione, Giancarlo Piccirillo. La partnership con un brand leader mondiale della fotografia che ha raccontato nelle capitali europee (Londra, Parigi, Berlino, Zurigo, Ginevra, Bruxelles, Francoforte, Monaco) una Puglia viva e colorata, grazie ai quattro scatti realizzati dal fotografo professionista Nikon Francesco Italia, ha consentito un livello qualitativo prestigioso, generando una ricaduta positiva sulla conoscenza del brand-of-experience Puglia all’estero”.
Il sito ufficiale Visit Pulia

Altre risorse interessanti

Idee per Natale? Trascorrere le feste natalizie in Irlanda, partecipando al Waterford Winterval Festival che inizia il 27 novembre e termina il 29 dicembre.
Lo strepitoso festival che si svolge appunto, nella Contea di Waterford, sarà caratterizzato da incredibili intrattenimenti e dalla presenza di Babbo Natale.
Fino a Capodanno, sono moltissimi gli appuntamenti che coinvolgeranno interamente la città.

 

Partecipa al Waterford Winterval Festival

Sarà inoltre possibile, assaggiare cibo locale realizzato con i prodotti artigianali locali.
Al Waterford Winterval Festival ci saranno 13 eventi a pagamento e ben 17 gratuiti. Non perdetevi i mercatini di Natale, gli addobbi, i suoni e i colori natalizi e visitate la Grotta di Babbo Natale nel Museo Medievale in stile georgiano. Il divertimento è assicurato, grazie alla pista di pattinaggio e alla fattoria degli animali, dove ad attendervi troverete persino le renne!

Scopri l’offerta più appropriata e prenota una struttura alberghiera in questa città, assicurandoti per tempo, un posto al sicuro e partecipare così al Waterford Winterval Festival!

Altre risorse interessanti

Ireland's VoiceIreland’s Voice, è la nuova app, che vi permette di vincere un viaggio in Irlanda per imparare l’inglese. Mettiti alla prova e tenta la fortuna con Ireland’s Voice, basta registrati e rispondere ad alcune domande, dopo aver ascoltato 4 brevi conversazioni.
Se rispondete bene a queste domande avrete la possibilità di partecipare all’estrazione di una fantastica vacanza studio di una settimana per due persone offerta dall'”International House Dublino”.

Ascolta 4 conversazioni e rispondi alle semplici domande entro il 18 novembre per partecipare all’estrazione finale di una fantastica vacanza studio per 2 persone a Dublino!

Ireland’s Voice, le 4 domande

1. What famous museum is in Belfast?

  • The Royal Museum
  • Titanic Belfast
  • The Belfast Museum
  • The National Museum

2. What is the name of the stone tower at the Cliffs?

  • Ryan’s Tower
  • Murphy’s Tower
  • Farrell’s Tower
  • O’Brien’s Tower

3. What famous book can you visit in Trinity College?

  • The Book of Bells
  • The Big Book
  • The Book of Kells
  • The Trinity Book

4. What exam is the boy studying for?

  • Cambridge English: Proficiency exam
  • None, he is doing a general course
  • Cambridge 1ST Certificate in English exam
  • Test of Interactive English exam

Partecipa, clicca qui!

Naturalmente non vi possiamo svelare le risposte, però se siete in seria difficoltà documentatevi leggendovi queste sezioni: Belfast, Cliffs of Moher, Trinity College e Studiare in Irlanda!

Regolamento Ireland’s Voice

Avranno diritto a partecipare al concorso tutti coloro che si registreranno fornendo i propri dati anagrafici e giocheranno con l’applicazione “Ireland’s Voice” sulla pagina Facebook di Turismo Irlandese www.facebook.com/turismoirlanda.
Una volta effettuata la registrazione, gli utenti entreranno nella sezione del concorso dove potranno partecipare al gioco che consiste nell’ascoltare dei brani e rispondere a delle domande.
I dati acquisiti tramite Facebook confluiranno in un unico database. Tutti coloro che avranno risposto correttamente alle domande parteciperanno all’estrazione finale; in palio una vacanza studio in Irlanda e un volo a/r in Irlanda per due persone.
Tutti i partecipanti dovranno essere maggiorenni.

Una bella Irlanda, fa sognare il pubblico accorso all’Aviva Stadium di Dublino. I verdi si impongono sulle Isole Samoa per 40 a 9. Per gli irlandesi, le mete sono di O’Mahony, O’Brien, due di Kearney, McFadden e poi il piede di Paddy Jackson ha fatto il resto.
Per le Samoa le mete sono due di Pusi e una di Fotuali’i. Un buon inizio in vista del Sei Nazioni, guarda il calendario.

Il XV irlandese

15 Rob Kearney, 14 Tommy Bowe (23 Dave Kearney), 13 Brian O’Driscoll (22 Ian Madigan), 12 Gordon D’Arcy, 11 Fergus McFadden, 10 Paddy Jackson, 9 Conor Murray (21 Eoin Reddan), 8 Jame Heaslip (c), 7 Chris Henry (20 Sean O’Brien), 6 Peter O’Mahony (19 Paul O’Connell), 5 Devin Toner, 4 Mike McCarthy (6 Peter O’Mahony), 3 Mike Ross (18 Declan Fitzpatrick), 2 Rory Best (16 Sean Cronin), 1 Jack McGrath (17 Cian Healy).

Il XV delle Samoa

15 Faatoina Autagavaia, 14 Alapati Leuia, 13 George Pisi (22 Isaia Tuifua), 12 Johnny Leota, 11 Brando Vaaulu (23 Fautua Otto), 10 Tusi Pisi (21 Jeremy Sua), 9 Kahn Fotuali’i, 8 Taiasina Tuifua, 7 Jack Lam, 6 Ofisa Treviranus, 5 Teofilo Paulo, 4 Faatiga Lemalu, 3 Logovi’i Mulipola (18 James Johnston), 2 Ole Avei, 1 Sakaria Taulafo. Sostituti: 16 Ti’i Paulo, 17 Viliamu Afatia, 19 Joe Tekori, 20 Alafoti Faosilivia.
 

Altre risorse interessanti