Danny Care

A Twickenham la nazionale inglese ha messo fine alle speranze dell’Irlanda di portare a casa la Triple Crown.
Nella battaglia della terza giornata il match durante la prima fase di gioco non ha visto grandi stravolgimenti.
Nella ripresa i verdi in vantaggio hanno fatto sperare la tifoseria irlandese che invece ha dovuto subire la ripresa dei bianchi.

 
Le marcature per l’Inghilterra sono firmate dalla super meta di Danny Care e dai piedi di Farrell, per l’Irlanda invece la meta è di Rob Kearney, mentre gli altri punti sono affidati a Sexton.

Le formazioni in campo

Inghilterra: 15-Brown, 14-Nowell, 13-Burrell, 12-Twelvetrees, 11-May, 10-Farrell, 9-Care; 1- Marler, 2-Hartley, 3-Wilson, 4-Launchbury, 5-Lawes, 6-Wood, 7-Robshaw (captain), 8- B Vunipola.

A disposizione:
16-T Youngs (for Hartley, 75), 17-M Vunipola (for Marler, 64), 18-Thomas (for Wilson, 70), 19-Attwood (for Wood, 70), 20-Morgan (for B Vunipola, 36), 21-Dickson, 22-Ford, 23-Goode.
Irlanda: 15-Kearney, 14-Trimble, 13-O’Driscoll, 12-D’Arcy, 11-Kearney, 10-Sexton, 9-Murray; 1-Healy, 2-Best, 3-Ross, 4-Toner, 5-O’Connell (captain), 6-O’Mahony, 7-Henry, 8-Heaslip.

A disposizione:
16-Cronin (for Best, 74), 17-McGrath (for McGrath, 72), 18-Moore (for Ross, 62), 19-Henderson (for O’Mahony, 70), 20-Murphy (for Henry, 74), 21-Boss (for Murray, 80), 22-Jackson (for O’Driscoll, 80), 23-McFadden (for Trimble, 66).
Consulta il calendario Sei Nazioni e segui la squadra del tuo cuore. I Biglietti Sei Nazioni per assistere ai match della palla ovale sono acquistabili tramite il nostro sito su Ticketone. Per altre informazioni visita lo speciale Sei Nazioni.
 

Altre risorse interessanti