Monet

È stato punito con 5 anni di carcere Andrew Shannon, l’uomo che con un pugno rovinò un Monet dal valore di 10 milioni di dollari.

Andrew, di 49 anni, secondo la giuria che ha visionato il video delle telecamere a circuito chiuso del museo avrebbe agito intenzionalmente e la sua colpevolezza è stata dichiarata in meno di 90 minuti.

Subito dopo il gesto il vandalo fece finta di sentirsi male per cercare di sfuggire alla cattura. Era il 2012 quando Shannon ha commesso il crimine davanti ad alcuni turisti che poi sono intervenuti con l’intenzione di bloccarlo. Il dipinto deturpato intitolato «Argenteuil Basin with a Single Sail Boat (1874)» è visibile nella foto in basso.

 

Distrugge un Monet con un cazzotto

A casa dell’uomo gli agenti hanno trovato anche 50 oggetti rubati, tra cui opere d’arte di pregio, libri e oggetti d’antiquariato.

 

Altre risorse interessanti