MasterChef Italia 4 vola nei cieli d'Irlanda

Un intero episodio di MasterChef Italia 4, in onda il 29 gennaio (su Sky Uno HD alle 21.10), è stato girato in Irlanda grazie alla partnership con ABP Ireland, Bord Bia e l’Ente del Turismo Irlandese.
Nel corso della puntata, i concorrenti hanno animato il “terzo tempo” della partita di rugby disputata dal Kinsale Rugby Club davanti a un numeroso pubblico di appassionati, sfidandosi nella preparazione di piatti che verranno giudicati dai giocatori stessi. Il Terzo tempo è il tradizionale incontro dopo-gara tra i giocatori delle due squadre, un momento all’insegna della socializzazione e della convivialità, cui spesso partecipano anche le famiglie dei giocatori e i tifosi. Tutte le portate saranno cucinate esclusivamente utilizzando prodotti irlandesi di altissima qualità – dalla gamma premium di carne Irlandese Irish Hereford Prime, al salmone biologico, alle tipiche birre artigianali.
Dopo il grande successo riscosso nella scorsa stagione dalla carne irlandese, utilizzata tra gli ingredienti ufficiali, MasterChef Italia 4 sceglie nuovamente l’alta qualità dei prodotti d’Irlanda.

MasterChef 4


“Conosco bene e apprezzo la carne di origine irlandese, la trovo di ottima qualità e dalle caratteristiche uniche, d’altronde con la ricchezza di pascoli e la tradizione quasi secolare che gli irlandesi hanno nell’allevamento del bestiame, non può che essere così” – commenta Joe Bastianich, uno dei tre giudici di Masterchef Italia 4. “Come tutti i prodotti d’eccellenza riesce, in un boccone, a trasmettere la ricchezza del territorio. Mi piace utilizzarla cruda, tagliata al coltello, per realizzare una classica tartare”, conclude Bastianich.
Ospite d’eccellenza della puntata John Hayes, ex campione di rugby della nazionale irlandese insieme a Hereford Beef Ambassador. John, soprannominato “The Bull”, cresciuto nella fattoria di famiglia in Cappamore e grande conoscitore del prodotto, rappresenta la perfetta incarnazione del genuino allevatore irlandese di bovini.
Durante la puntata di Masterchef Italia 4, i concorrenti hanno visitato l’English Market di Cork, storico mercato fondato nel 1788, alla scoperta delle caratteristiche e qualità delle materie prime dei migliori produttori locali. La zona di Cork è considerata patria della gastronomia irlandese e ha un’ottima reputazione internazionale in materia di cibo. I giudici Cracco, Bastianich e Barbieri hanno visitato anche la fortezza di Charles Fort, una famosa roccaforte di importanza storica situata a Kinsale.

La Razza Hereford

La Hereford è un’antica razza bovina originaria dalla contea inglese dell’Herefordshire. Introdotta in Irlanda nel 1775, si è molto diffusa in Irlanda sia per l’adattabilità all’allevamento al pascolo, predominante in Irlanda, che per la robustezza e la rusticità della razza stessa. Gli allevamenti della razza Hereford irlandese sono situati al 53° grado di latitudine nord, un’eccellente posizione per le pratiche sostenibili di allevamento al pascolo. In Irlanda la stagione dei pascoli è, infatti, la più lunga d’Europa grazie alle abbondanti piogge e alla presenza di un clima temperato. La carne bovina irlandese Hereford si distingue quindi per la sua genuinità e la provenienza da capi allevati con pratiche sostenibili. Molto povera in grassi saturi (una delle cause correlate alle malattie cardiache) è invece ricca di vitamina E & B, minerali, calcio, magnesio e potassio.
Tutti gli allevatori di razza Hereford aderiscono al Programma di Qualità Assicurata di Bord Bia (Quality Assurance Scheme).
Allevamento al pascolo e le caratteristiche
L’Hereford irlandese è caratterizzata da un mantello rosso intenso con macchie bianche che occupano la parte inferiore del collo, del petto, del ventre, degli arti, della coda, nonché il garrese e parte del dorso. La razza Hereford è specializzata per la produzione della carne e si distingue perché è una razza pascolatrice, adatta ad una alimentazione a base d’erba.
La carne dei bovini di razza Hereford risulta avere una marezzatura finemente granulosa, dalla consistenza e tenerezza straordinaria, che ne fanno un prodotto di altissima qualità e dal gusto unico.

La carne Hereford in Italia e la haute cuisine

Grazie al suo gusto intenso ed una tenerezza inconfondibile, il manzo irlandese Hereford è noto in tutta Europa e apprezzato da diversi chef stellati parte dello Chef’s Irish Beef Club, (CIBC), lanciato anche in Italia nel marzo 2014. Si tratta di un esclusivo “club” che riunisce circa settanta tra i più rinomati chef Michelin d’Europa che utilizzano carne irlandese di primissima qualità, tra cui la carne bovina irlandese Hereford.
Il manzo Hereford, è inoltre utilizzato in numerose competizioni culinarie internazionali, quali ad esempio il Bocuse D’Or, dove è stato selezionato quale ingrediente principale nell’edizione del 2013.
Guarda anche: