Apple punta alle rinnovabili e investe 1,7 miliardi di euro per la costruzione di due mega data center, in Irlanda e in Danimarca, dedicati a produrre energia – a partire dal 2017 – a iTunes Store, App Store, iMessage, Mappe e Siri.
Un progetto ambizioso, quello annunciato da Tim Cook. L’azienda Apple ha deciso di costruire e gestire due data center in Europa, ciascuno alimentato da energia rinnovabile al 100 per cento. Le strutture serviranno ad alimentare i servizi online di Apple nel vecchio continente, tra cui iTunes Store, App Store, iMessage, mappe e Siri.
Gli impianti sorgeranno nella contea di Galway, in Irlanda, e nello Jutland danese.
 

Data Center

“Questo nuovo investimento rappresenta il più grande progetto di Apple in Europa fino ad oggi. Siamo entusiasti di espandere le nostre attività, creando centinaia di posti di lavoro”, ha detto Tim Cook, CEO di Apple.


«Crediamo che l’innovazione sia lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato e che il tempo per affrontare il cambiamento climatico sia arrivato», ha detto Lisa Jackson, vice presidente di Apple.


I due data center, 166 mila metri quadrati, porteranno dei benefici alle comunità locali. Ad Athenry, in Irlanda, saranno recuperati dei terreni precedentemente utilizzati per la coltivazione e la raccolta di alberi non nativi e ripristinati con alberi autoctoni della foresta di Derrydonnell. Non solo, il progetto prevede anche un’area didattica all’aperto per le scuole locali e un percorso a piedi.
A Viborg, in Danimarca, Apple eliminerà la necessità di generatori aggiuntivi visto che il centro sorgerà adiacente ad una delle più grandi sottostazioni elettriche del paese. L’impianto sarà progettato per catturare il calore in eccesso dei server e trasferirlo nel sistema di riscaldamento collegato alle case della comunità locale.
L’azienda di Cupertino offre 672 mila posti di lavoro in Europa, tra cui 530 mila direttamente legati allo sviluppo di applicazioni iOS. Dal debutto di App Store nel 2008, gli sviluppatori di tutta Europa hanno guadagnato oltre sei miliardi di euro attraverso la vendita delle applicazioni. Nel mondo, apple impiega 18.300 persone distribuite in 19 paesi europei e ha aggiunto oltre 2 mila posti di lavoro negli ultimi 12 mesi.
 

Altre risorse interessanti