Paul McCartney è il musicista più ricco del Regno Unito e dell’Irlanda secondo la classifica diffusa da «Sunday Times».
Lo è stato negli scorsi anni e si conferma anche quest’anno come il musicista più pagato del Regno Unito e dell’Irlanda. Inoltre, la rivista Rolling Stone classifica Paul McCartney undicesimo nella lista dei 100 migliori cantanti e terzo in quella dei migliori bassisti.
Con un patrimonio di 1 miliardo e 19 milioni di euro, Paul McCartney scala la vetta insieme a sua moglie Nancy Shevell. Segue l’ex Beatle, il compositore e produttore musicale inglese Andrew Lloyd-Webber con 908 milioni di euro mentre al terzo posto spuntano gli U2.

Paul McCartney è il più ricco

La band di Dublino vanta un patrimonio di 602 milioni rincorsi da Elton John con 377. In ordine ci sono Mick Jagger con 314, Keith Richards con 293 milioni, il ballerino di origini irlandesi Michael Flatley con 272, l’ex batterista dei Beatles Ringo Star con 251 milioni, come Sting, e Roger Waters dei Pink Floyd con 223. Fuori dalla top ten ci sono Eric Clapton con 216 milioni, Tom Jones, Tim Rice e Rod Stewart con 209. David Bowie e Iman Abdulmajid chiudono al quindicesimo posto con 188 milioni di euro.

Chi è Paul McCartney?

Sir James Paul McCartney (Liverpool, 18 giugno 1942) è un cantautore, polistrumentista, compositore, produttore discografico e cinematografico, sceneggiatore, attore, pittore e attivista britannico. Raggiunse la fama internazionale come bassista nei Beatles insieme a John Lennon, George Harrison e Ringo Starr. Insieme con Lennon formò una delle coppie di compositori di maggior successo e influenza di tutti i tempi, scrivendo alcune delle canzoni più amate nella storia della musica contemporanea.
Dopo lo scioglimento dei Beatles, Paul McCartney ha formato i Wings con sua prima moglie Linda McCartney. Il compositore Denny Laine e altri musicisti. McCartney è anche il padre della stilista britannica Stella McCartney e sostenitore del vegetarismo, dei diritti degli animali e dell’educazione musicale nelle scuole; è anche un sostenitore delle campagne sulla cancellazione del debito del Terzo Mondo, contro le mine antiuomo e la caccia alla foca.

Altre risorse interessanti

Zalando apre un nuovo centro di ricerca e sviluppo nella Silicon Docks di Dublino. Alla cerimonia di inaugurazione ha partecipato il premier irlandese Enda Kenny.
Continua l’espansione di Zalando in Europa che varca i confini della Germania per arrivare a Dublino dove ieri è stato inaugurato un centro di ricerca e sviluppo. L’investimento è sostenuto dal Dipartimento irlandese per il lavoro e per l’innovazione attraverso IDA Ireland.
Il rivenditore di abbigliamento, presente su 15 mercati europei tra cui Italia, Regno Unito, Francia, Germania e Spagna, ha annunciato 200 nuovi posti di lavoro in tre anni. Il colosso di vestiti è a caccia di scienziati e ingegneri del software.

Parlando in occasione del lancio ufficiale del centro, l’amministratore delegato e fondatore Robert Gentz ha detto che l’investimento a Dublino gioca un ruolo importante sull’espansione di Zalando in Europa. Il Taoiseach Enda Kenny, presente al taglio del nastro, ha dichiarato: “L’Irlanda ha un’alta reputazione e si sta assestando come capitale di Internet in Europa. La decisione di Zalando di aprire a Dublino rafforzerà la Silicon Docks già sede di alcune delle più grandi società al mondo. Il governo continuerà a garantire che le aziende come Zalando investano in Irlanda per raggiungere il nostro obiettivo: la piena occupazione nel 2018”.


Zalando, con sede a Berlino, è stata fondata nel 2008 da David Schneider e Robert Gentz ed è specializzata nella vendita di abbigliamento, attrezzature sportive e scarpe. L’azienda tedesca vanta quasi 15 milioni di clienti attivi, ha circa 100 milioni di visite ogni mese e offre un negozio one-stop per gli uomini, donne e bambini con più di 1.500 marchi. L’anno scorso, Zalando ha fatto registrare entrate pari a €2,2 miliardi.
 

Altre risorse interessanti

Cercasi Help Desk per assistenza tecnica in lingua italiana, inglese spagnolo e tedesco, da impiegare in un’azienda di Limerick.

Ruoli principali e requisiti

Il candidato dovrà fornire assistenza di 1° e 2° livello sia a livello software che hardware tramite telefono e via e-mail. Risolvere problemi post-vendita di natura tecnica; fornire una soluzione ai clienti tramite le tecniche di risoluzione dei problemi; segnalare problematiche tecniche e fornire la documentazione completa delle richieste; sostenere i clienti in prova. È richiesta un’ottima conoscenza di almeno due lingue: inglese, italiano, spagnolo, tedesco oltre ad ottime capacità scritte in ciascuna di queste lingue. Sono gradite inoltre qualifiche tecniche.
Per questo lavoro, è richiesta una qualifica di terzo livello o esperienza nel settore IT.

Per candidarsi: rivolgersi al seguente indirizzo email (personnel@dutec.ie).

Numero dei posti: 1
Ore di lavoro alla settimana: 39
Salario minimo/massimo: 19 mila euro l’anno
Tipologia di contratto: PF – Full-Time

Datore di lavoro/Riferimento agenzia

DuTec Ltd.
Corcanree Business Park, Dock Road, Limerick, IE
Phone: 061 225677 Laurence Garric (Info prefisso Irlanda)
Riferimento Nazionale (Fas): 929732
Codice ISCO: 3122

Scadenza dell’offerta 17/05/2015

I cittadini irlandesi, il prossimo 22 maggio, sono chiamati ad esprimersi sull’approvazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso.
A poco più di un mese dalle urne, la comunità LGBT irlandese ha lanciato una nuova campagna a sostegno del matrimonio omosessuale.
Questo video, che vi mostriamo, si rivolge ai cittadini d’Irlanda chiedendo loro di mobilitarsi per votare “sì” al quesito referendario. Nelle immagini diverse persone, in marcia, si uniscono al gruppo e raggiungono il seggio elettorale. Gay e lesbiche con le loro famiglie si ritrovano insieme per sancire un diritto: il riconoscimento del matrimonio tra persone dello stesso sesso.
 

Campagna per il sì

 

Altre risorse interessanti

L’associazione Eumeswil propone un doppio incontro per omaggiare il poeta irlandese William Butler Yeats.
Le vicende biografiche e la visione politica di Yeats saranno il centro degli incontri organizzazioni dall’associazione fiorentina Eumeswil. Cesare Catà si concentrerà sull’esistenza come mistero in William Butler Yeats, in particolare sul concetto neoplatonico di “anima” che è al centro di tanta produzione yeatsiana.
Luca Gallesi che ha curato, scritto e tradotto opere di e su Yeats affronterà il poeta come “intelligenza scomoda”. L’incontro vedrà alternarsi momenti di conferenza e momenti di recitazione da parte dell’attrice Irene Miconi.
 

Eumeswil

Cesare Catà, PhD in filosofia, insegnante, professore a contratto presso l’Università di Macerata, è autore di saggi di filosofia e di critica letteraria. Ha collaborato con Università e centri di ricerca internazionale in Irlanda, Francia e USA. E’ traduttore dall’inglese, dal latino e dal francese. Attivo nel mondo del teatro, è ideatore e creatore di un format originale dal titolo “Magical Afternoon”, in cui si alternano conferenze filosofiche e momenti di reading, per presentare grandi figure e opere della tradizione letteraria inglese ed europea.
 

Dove?
Associazione Eumeswil
Sabato 18 aprile 2015 alle ore 17.00
presso le Scuole Pie Fiorentine in via Alfonso la Marmora, 35 a Firenze

 

Luca Gallesi

Luca Gallesi ha curato, scritto e tradotto opere di e su Yeats, J.Florio, Orage, Douglas, Gesell e soprattutto di Ezra Pound. Collabora da più di vent’anni alle pagine culturali di Studi Cattolici e dei quotidiani Avvenire e de Il Giornale.
 

Altre risorse interessanti

Si dice che per ognuno di noi, nel mondo, ci siano almeno 7 persone identiche. Se questo è vero è possibile incontrarle sul sito Twin Strangers.
Harry English, Terence Manzanga e Niamh Geaney tre ragazzi di origine irlandese hanno lanciato “Twin Strangers”, un sito internet che permette di cercare un gemello non di sangue.
L’obiettivo del portale è semplice: individuare il proprio sosia entro 28 giorni.
 

Twin Strangers

Per velocizzare la ricerca c’è bisogno del coinvolgimento di tante persone e soprattutto dei social network. La risposta del popolo della rete è stata immediata tanto che Niham ha trovato incredibilmente la sua sosia (foto in copertina).

 

Altre risorse interessanti

Si trova a George’s Street il murales realizzato dall’artista di strada Joe Caslin che ha scelto di immortalare due ragazzi che si abbracciano con passione.
A due passi dal The George, uno dei locali più apprezzati dalla comunità omosessuale di Dublino, Joe Caslin ha realizzato un’opera che ritrae due ragazzi stringersi con affetto.
Dopo il coming out del ministro Leo Varadkar, anche quest’opera è un’altro messaggio a favore delle coppie omosessuali in vista del prossimo 22 maggio, giorno nel quali gli irlandesi dovranno esprimersi in materia di matrimoni tra persone dello stesso sesso.


 

Altre risorse interessanti

Fast & Furious 7

Nel weekend di Pasqua Fast & Furious 7 ha incassato €1,08 milioni.

Successo mondiale per il film Fast and Furious 7 diretto da James Wan che fa rivivere il compianto Paul Walker, morto in un incidente d’auto nel 2013, grazie alle controfigure. In Irlanda la pellicola ha fatto registrare il secondo miglior risultato dall’inizio dell’anno alle spalle di «Fifty Shades of Grey» che ha incassato €1.34 milioni. Terzo «Taken 3» con €712,061 mila euro.
Al suo debutto sui grandi schermi irlandesi, ossia nel giorno dell’apertura «Fast & Furious 7» ha sbancato i botteghini e si è imposto nelle sale incassando 502 mila euro. Seguono «Cinderella» con 341 mila euro e «Fifty Shades of Grey» che a febbraio incassò 483 mila euro.
Fast & Furious 7, il trailer in italiano

Uno dei successi di Fast & Furious 7 è l’impiego della Lycan Hypersport, la supercar più costosa mai utilizzata nel franchise.

Cinquanta foto per raccontare cinquanta cose da fare in Europa prima di morire. Si intitola così una ricerca pubblicata da Conde Nast Traveler: «50 Things to Do in Europe Before You Die».

Oltre ad avere un campus invidiabile, il Trinity College di Dublino ospita il famoso Book of Kells, un manoscritto del 9° secolo redatto da monaci con delle incredibili illustrazioni.
Per questo un’esperienza di viaggio nella Long Room della biblioteca del Trinity College è stata paragonata ad un film di Walt Disney secondo la rivista di viaggi specializzata Conde Nast Traveler che l’ha inserita nelle 50 cose da fare in Europa prima di morire.
Tra le bellezze del Vecchio Continente ci sono il teatro Wiener Staatsoper a Vienna, il tè del pomeriggio al Claridge di Londra e l’isola di Capri. Nell’elenco apapre anche il Giants Causeway situato nella Contea di Antrim monumento definito come “un posto naturale mai visto al mondo”.
 

Altre risorse interessanti

Alcuni ricercatori della Queen’s University di Belfast sono riusciti a trovare una formula che permetterà al profumo di aumentare di intensità a contatto con il sudore.
Arriva dall’Irlanda del Nord una nuova scoperta in grado di rivoluzionare l’arte di produrre profumi. Alcuni ricercatori sono riusciti a trovare il mondo di aumentare l’intensità dell’essenza a contatto con il sudore umano.
La pubblicazione è stata resa nota dal magazine del settore «Chemical Communications». Più sudi e più profumi?
 

Come funziona?

Più sudi e più profumi: le fragranze vengono incorporate in sali liquidi privi di odore; le sostanze rilasciano lentamente gli aromi a contatto con l’acqua contenuta nel sudore. Il team di lavoro è già alla ricerca di partner commerciali per realizzare i primi profumi.
 

Altre risorse interessanti