Il cantautore irlandese Damien Rice fa il suo esordio al Pistoia Blues 2016, unica data italiana.
Il Pistoia Blues Festival (chiamato per un periodo Bluesin) è un festival musicale che si svolge nel mese di luglio nella città toscana di Pistoia. Fondato nel 1980 da Raffaele Barki e dall’Associazione “Isola del Tonal” di cui Barki era Presidente, ultimamente viene organizzato dall’Associazione Blues In e dal Comune di Pistoia in collaborazione con la Regione Toscana. Il festival si svolge generalmente in 3 serate, anche se ci sono state edizioni con serata unica e altre fino a 6 giorni (1995).
Il live si terrà il 16 luglio in piazza del Duomo.
 

Pistoia Blues 2016

È ufficiale, al Pistoia Blues 2016 ci sarà l’artista Rice con le sue struggenti ballate, vecchi cavalli di battaglia e nuovi brani come “Hypnosis”, inserito nella colonna sonora del film su Kahlil Gibran, “The Prophets”. Rice avrà la possibilità di incontrare di nuovo il pubblico italiano e di presentare, al festival pistoiese, il suo ultimo lavoro: “My Favourite Faded Fantasy”.

Nel 2015, il suo tour ha fatto registrare il sold out. Le prevendite per il concerto sono aperte, i biglietti sono in vendita ad un prezzo che oscilla tra i 35 e i 40 euro. Un appuntamento importante, visto che Pistoia Blues Festival (chiamato per un periodo Bluesin) risale al 1980, data della prima edizione. Avvenimento che è ricordato dagli appassionati del settore dalla presenza di musicisti e personalità divenute leggenda. Ne sono un esempio Muddy Waters, di Fats Domino, B.B. King, Alexis Korner, Dizzy Gillespie oltre degli italiani Pino Daniele e Roberto Ciotti. Fu, allora, il primo festival in Italia dedicato alla musica blues.
 

Altre risorse interessanti