Giallo sul video dell’esibizione di Hozier a Sanremo

Il video dell’esibizione di Hozier non è più disponibile sui canali ufficiali Rai: la pagina che ospitava la performance restituisce l’errore 404, ossia contenuto non trovato.
Resta un mistero la rimozione del video dell’esibizione del cantante irlandese Hozier a Sanremo, che ieri ha incantato il pubblico dell’Ariston sulle note della sua hit “Take Me To Church”. In rete, infatti, non è più reperibile alcuna immagine della performance del musicista. Il video, che questa mattina abbiamo condiviso anche sul nostro sito, è stato rimosso da ogni canale ufficiale RAI e anche da Youtube.
L’artista irlandese ha partecipato a Sanremo 2016 come superospite, nell’ambito della terza serata del Festival, intonando semplicemente, senza alcuna intervista, il brano-denuncia contro l’omofobia, oramai diventato celebre nel mondo.
Hozier, venticinque anni, ha mostrato dall’inizio della sua carriera un forte impegno politico e sociale, tanto da devolvere all’associazione ‘Telefono Rosa’ i proventi della vendita, in Italia, del nuovo brano ‘Cherry Wine’, nell’ambito della sua campagna contro la violenza domestica #FaceUpToDomesticViolence.
“La violenza domestica è un problema costante nella nostra società, le statistiche sono scioccanti e gli effetti danneggiano tutte le famiglie, le comunità e le generazioni a venire. Con la canzone Cherry Wine, ho cercato di comprendere la difficoltà di venire a patti con la violenza domestica e di affrontare le dinamiche di un rapporto abusivo. Sono onorato di essere affiancato da Saoirse Ronan, Dearbhla Walsh e Moe Dunford nel diffondere la consapevolezza su questo tema e per me è molto importante che i proventi delle vendite di Cherry Wine vadano agli enti benefici dei paesi in cui viene acquistato” ha detto il cantautore.

 

Altre risorse interessanti