Rivincita All Blacks sull’Irlanda: 21-9

La Nuova Zelanda torna a vincere contro l’Irlanda, vendicando la sconfitta di Chicago, e lo fa all’Aviva Stadium di Dublino.

A differenza di due settimane fa, in un match storico dal sapore americano che si chiuse 40-29 per i verdi, gli All Blacks non regalano spazi. Le mete per i tutti neri sono due di Malakai Fekitoa e una di Beauden Barrett, che ha da poco ricevuto il premio quale miglior giocatore dell’anno, autore anche delle tre trasformazioni.

L’Irlanda ha fatto affidamento al piazzato di Sexton e ai due di Paddy Jackson al 25′ e al 58′.

Formazioni in campo

Irlanda: 15 Rob Kearney 14 Andrew Trimble, 13 Jared Payne, 12 Robbie Henshaw, 11 Simon Zebo, 10 Johnny Sexton, 9 Conor Murray, 8 Jamie Heaslip, 7 Sean O’Brien, 6 CJ Stander, 5 Devin Toner, 4 Donnacha Ryan, 3 Tadhg Furlong, 2 Rory Best (c), 1 Jack McGrath.
A disposizione: 16 Sean Cronin, 17 Cian Healy, 18 Finlay Bealham, 19 Iain Henderson, 20 Josh van der Flier, 21 Kieran Marmion, 22 Paddy Jackson, 23 Garry Ringrose.

All Blacks: 15 Ben Smith, 14 Israel Dagg, 13 Malakai Fekitoa, 12 Anton Lienert-Brown, 11 Julian Savea, 10 Beauden Barrett, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read (c), 7 Sam Cane, 6 Liam Squire, 5 Samuel Whitelock, 4 Brodie Retallick, 3 Owen Franks, 2 Dane Coles, 1 Joe Moody.
A disposizione: 16 Codie Taylor, 17 Wyatt Crockett, 18 Charlie Faumuina, 19 Scott Barrett, 20 Ardie Savea, 21 TJ Perenara, 22 Aaron Cruden, 23 Waisake Naholo.

 

Altre risorse interessanti