Finisce il Sei Nazioni 2017. Nell’ultima giornata vincono: Scozia, Francia e Irlanda

Termina il Sei Nazioni 2017. Nell’ultima giornata del torneo, con l’Inghilterra già laureata campione d’Europa, vincono: Scozia, Francia e Irlanda.
Gli inglesi che speravano di aggiudicarsi la Triple Crown non riescono ad espugnare l’Aviva Stadium di Dublino. Gli irlandesi sono decisi e vincono, anche se di poco 13-9.
Classifica finale: Inghilterra 19, Irlandesi, Francia e Scozia 14, Galles 10, Italia 0.
 

Scozia – Italia | Edimburgo

Si comincia con Scozia-Italia al Murrayfield, dove gli azzurri subiscono una pesante sconfitta 29-0. Zero come i punti in classifica, tanto che l’Italia – nonostante una crescita obiettiva – conclude il torneo con il settimo Cucchiaio di legno. Sfuma in pochi minuti la speranza di fare punti: così per l’Italia aumenta il senso di inadeguatezza e di frustrazione.

 

Francia – Galles | Parigi

Interminabile Francia-Galles. Bisogna restare incollati al televisore 100 minuti – 20 minuti in più del tempo regolamentare – prima di assistere al capovolgimento del risultato. Da quasi sconfitti, i galletti trionfano in casa 20-18. Un successo che spezza l’onda negativa dei Bleus, che avevano perso gli ultimi cinque scontri diretti con i gallesi.

 

Irlanda – Inghilterra

L’ultimo match vede protagoniste le due migliori squadre del torneo. Gli irlandesi, in casa, rovinano la festa dei neo campioni. Il risultato finale è di 13-9. Le squadre in campo. Gli irlandesi: 15 Jared Payne; 14 Keith Earls, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 Simon Zebo; 10 Jonathan Sexton, 9 Kieran Marmion; 8 Jamie Heaslip, 7 Sean O’Brien, 6 CJ Stander; 5 Iain Henderson, 4 Donnacha Ryan; 3 Tadgh Furlong, 2 Rory Best (c), 1 Jack McGrath. Allenatore: Joe Schmidt.
Inghilterra: 15 Mike Brown; 14 Anthony Watson, 13 Jonathan Joseph, 12 Owen Farrell, 11 Elliot Daly; 10 George Ford, 9 Ben Youngs; 8 Billy Vunipola, 7 James Haskell, 6 Maro Itoje; 5 Courtney Lawes, 4 Joe Launchbury; 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley (c), 1 Joe Marler. Allenatore: Eddie Jones. Arbitro: Jerome Garcès (Francia).

 

Altre risorse interessanti