Attacco alla moschea di Galway

Una finestra della moschea di Galway è stata fracassata da un sasso mentre la sala era gremita di fedeli raccolti in preghiera. Immediata la solidarietà dei responsabili di tutte le Chiese cristiane e del mondo ateo.
L’episodio si è verificato nel mese del Ramadan, periodo in cui le mosche sono particolarmente affollate.
La polizia continua a indagare su quanto è successo, ma pare siano stati visti due giovani scappare dall’edificio. Probabilmente la pista più plausibile è quella del vandalismo e gli autori sarebbero dei minori.
I leader delle Chiese cristiane di Galway si stringono in solidarietà alla moschea di Masjid Maryam, nella città di Galway.

Il comunicato delle Chiese cristiane

“In modo inequivocabile e senza esitazione – si legge in un messaggio di solidarietà sottoscritto da tutti i leader delle Chiese cristiane – condanniamo il recente attacco alla moschea. Il fatto che ciò sia avvenuto durante il mese sacro del Ramadan e durante le preghiere nella moschea, rende questo atto ancora più criminale e scandaloso. La nostra città ha sempre goduto di eccellenti relazioni interreligiose. Questo attacco serve a incoraggiare la nostra determinazione e la decisione delle nostre comunità di fede a lavorare e pregare affinché queste relazioni vengano ulteriormente approfondite. In questo momento difficile, insieme offriamo il nostro pieno sostegno all’imam Ibrahim Ahmad Noonan, all’Associazione musulmana irlandese Ahmadiyyan e ai nostri fratelli e sorelle musulmani qui a Galway e in tutta l’Irlanda”.
 

Altre risorse interessanti