Provano a rubargli la bici, fermati a pugni

Una telecamera di sicurezza a circuito chiuso riprende il colpo mal riuscito di due ladri di biciclette. Ci troviamo a Dublino, quando un biker decide di fermarsi davanti ad un negozio.
Ignaro di cosa stesse per accadere, il ragazzo a spasso in bicicletta per la capitale mostra di avere una prontezza di riflessi eccezionale. Quando i due tizi tentano il furto, il ragazzo spunta fuori come una furia e si getta sui  malintenzionati, non lasciandogli il tempo di scappare.
In una tranquilla giornata nella capitale, un biker sta passeggiando nel quartiere di Clontarf. Ad un certo punto decide di lasciare incustodita la propria bici per entrare in un negozio. Passano pochissimi istanti e due furfanti, anch’essi in sella a una bici, maturano in pochi istanti il colpo. Uno di loro continua a girare in tondo a mo’ di sentinella, l’altro poggia la sua bici e monta sul mezzo del malcapitato.

Provano a rubargli la bici

Non fa in tempo a scappare, che il proprietario con pochi passi è già sul ladro. Lo placca e lo butta a terra. Poi sferza qualche pugno per assicurarsi di aver avuto la meglio. Si rialza e torna dalla sua amata bicicletta.
Fortunatamente, il furto non è andato a buon fine, come si evince sul video pubblicato su Facebook. Il valore della bici in carbonio ammontava a circa €200 euro. Il ragazzo di 31 anni, che è originario della Lituania, ha commesso l’errore di lasciare la bici incustodita. Il video è stato pubblicato da 360 Cycles in Clontarf che si domanda: “In quanto tempo può essere derubata da una bici? In base a questo filmato meno di 17 secondi”. E il video in questione è stato pubblicato dall’Independent in esclusiva e mostra un ragazzo che sotto l’occhio dei passanti non ci pensa due volte a rubare una bici legata con il lucchetto ad un lampione.