Inghilterra respinge i dragoni rossi in casa

Pochi punti, ma tante emozioni. A Twickenham il match tra Inghilterra e Galles è uno spettacolo unico ed emozionante: 12-6. Tante fasi di gioco, tante possibilità di metà, tanto da giocare e da vedere. Il grande rugby è passato di qui, dopo la delusione degli azzurri finiti travolti dall’Irlanda.
La vittoria dei padroni di casa è firmata dalla doppietta di May, nel secondo tempo i gallesi provano a ribaltare il risultato ma sbattono contro una difesa insuperabile. Come un muro gli inglesi respingono ogni tentativo di andare a meta. Nella ripresa, 40 minuti di gioco, vengono totalizzati solo 3 punti.
Se non l’avessimo vista, sarebbe difficile da credere che la partita non è stata affatto noiosa.
 

 

Inghilterra batte Galles

Le formazioni in campo. Ecco l’Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Anthony Watson, 13 Jonathan Joseph, 12 Owen Farrell, 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Danny Care, 8 Sam Simmonds, 7 Chris Robshaw, 6 Courtney Lawes, 5 Maro Itoje, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley, 1 Mako Vunipola.
A disposizione: 16 Jamie George, 17 Alec Hepburn, 18 Harry Williams, 19 George Kruis, 20 Sam Underhill, 21 Richard Wigglesworth, 22 Ben Te’o, 23 Jack Nowell.
Il Galles si è presentato così: 15 Gareth Anscombe, 14 Josh Adams, 13 Scott Williams, 12 Hadleigh Parkes, 11 Steff Evans, 10 Rhys Patchell, 9 Gareth Davies, 8 Ross Moriarty, 7 Josh Navidi, 6 Aaron Shingler, 5 Alun Wyn Jones (c), 4 Cory Hill, 3 Samson Lee, 2 Ken Owens, 1 Rob Evans.
A disposizione: 16 Elliot Dee, 17 Wyn Jones, 18 Tomas Francis, 19 Bradley Davies, 20 Justin Tipuric, 21 Aled Davies, 22 Owen Watkin, 23 George North.
 

Altre risorse interessanti