Da quasi vent’anni l’Eireann Glenfleadh di Tesserete è un evento della durata di tre giorni dedicato alla musica, alla cultura e ai sapori d’Irlanda: un appuntamento fisso per gli appassionati della Verde Isola e per gli abitanti di tutta la regione.

Il Glenfleadh (che in lingua gaelica significa “Festival della valle”), animerà la Capriasca dal 17 al 19 maggio 2019.

Per l’edizione di quest’anno il festival ripropone la formula delle ultime due edizioni, coinvolgendo di nuovo attivamente gli esercenti e le associazioni attive sul territorio, attori che trasformeranno la Capriasca in un vero e proprio “villaggio irlandese”, nel quale, per tre giorni, sarà possibile assaporare e respirare lo spirito d’Irlanda.

Come ormai tradizione vuole, l’Irish Festival offre nella sua programmazione, oltre all’immancabile presenza della musica irlandese, anche un genere appartenente alla tradizione popolare: ospite di questa edizione sarà il Country/Bluegrass.

Il Glenfleadh 2019 in cifre:

• 3 giorni di musica, degustazioni, balli, corsi di strumenti e tradizione irlandese
• 5 location con musica live
• 6 gruppi musicali, di cui 2 direttamente dall’Irlanda
• 2 gruppi di musica Country/Bluegrass
• 6 diverse proposte gastronomiche, in tema con il festival
• 2 degustazioni: birra e whiskey
• attività varie per bambini, ragazzi e adulti

Scarica il Programma Glenfleadh 2019

 

Per il terzo anno consecutivo, Radio Dublino, il primo e unico programma radiofonico italiano in Irlanda, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Dublino, è felice di presentare l’Italian Fusion Festival. Quest’anno, il principale festival italiano in Europa per numero di artisti e pubblico coinvolti, si terrà il 13 luglio a Dublino dalle 19 al BelloBar presso il Portobello Harbour.

Maurizio Pittau, fondatore e direttore di Radio Dublino e del Festival, ha dichiarato: “L’attenzione del festival continua ad essere la promozione degli scambi culturali tra l’Italia e l’Irlanda attraverso l’esibizione di diversi artisti italiani residenti in Irlanda.

L’edizione 2019 del festival è dedicata al Jazz, la musica più legata alla contaminazione e all’incontro di culture tra tutti i generi musicali. I musicisti partecipanti al festival si sono esibiti a Radio Dublino e offrono una esaustiva panoramica dei migliori musicisti jazz italiani presenti in Irlanda”.

“La musica sarà accompagnata da video, lettura di poesie e un bicchiere di Prosecco sarà incluso nel biglietto” continua Maurizio Pittau “Tra le band che si esibiranno si potranno ascoltare i The Jones Way, Luisa Annibali nel suo progetto “Compartir”, i The Jaffa Cakes, The Julien Colarossi Organ Trio e avremo come special guest una delle migliori cantanti jazz Irlandesi, da Cork Laoise Leahy”.

Ricordando i cento anni compiuti quest’anno da uno dei fondatori della Beat Generation, Lawrence Ferlinghetti, nel programma del festival di quest’anno sono state incluse la lettura di poesie e dopo il successo delle due precedenti edizioni, la Short Video Competition torna anche quest’anno.

Infine, anche in questa edizione del Festival, in collaborazione con il “Vespa Club of Ireland”, per celebrare il design italiano sarà presente una esibizione di Vespa vintage.

[Comunicato stampa]