Un nuovo concorso per vincere le Cliffs of Moher e la Contea di Clare.
Per partecipare al concorso Why I Love the Cliffs è molto facile, occorre effettuare il login sul sito ufficiale, e pubblicare una foto (meglio se con le scogliere sullo sfondo) e spiegare perché ami le Cliffs in 300 caratteri.
Il premio in palio è un volo per 2 persone tornare in Irlanda, con soggiorno presso l’Old Ground Hotel a 4 stelle a Ennis, situato in posizione centrale nel cuore del centro della città, 5 notti e prima colazione in una suite matrimoniale.

 

Concorso

E’ prevista inoltre una visita gratuita alle meravigliose scogliere, con tanto di pranzo incluso nel Cliffs View Café e poi ancora una visita guidata in una delle scogliere Rangers – Tower View di O’Brien – a piedi lungo il sentiero costiero.
Inoltre è prevista una crociera con partenza dal molo di Doolin, un altro modo di vedere le Cliffs, con una prospettiva a dir poco mozzafiato.
Nel pacchetto è compreso anche il Burren Centre a Kilfenora, nel cuore del Burren e un pass gratuito per Caherconnell Stone Fort e per le Aillwee Cave a Ballyvaughan. E se non vi basta ci sarà ancora incluso nel pacchetto il Castello di Bunratty e Lahinch.

Il noleggio auto Irlanda invece, non è incluso nel pacchetto!

Il viaggio potrà essere effettuato nel 2014!

 

Altre risorse interessanti

La compagnia Ryanair ha annunciato un nuovo volo Trieste Parigi (Beauvais) che sarà attivo dal periodo invernale.
Il volo Trieste Parigi (Beauvais) sarà operativo, a partire dal 9 novembre 2013 con due frequenze stettimanali (martedí e sabato) e grazie alla quale la compagnia prevede di trasportare circa 30 mila passeggeri nel primo anno di operatività.
Scopri il volo Trieste Parigi (Beauvais).
 

 

Da Parigi Beauvais al centro

[dropcap]Bus[/dropcap] Da Beauvais i bus partono ogni 15/20 minuti dopo l’orario di arrivo del volo e vi accompagneranno a Pershing Porte Maillot. L’accesso al terminal degli autobus avviene all’uscita della zona degli arrivi dell’aeroporto.
 
[dropcap]Treno[/dropcap]I treni per Parigi da Beauvais impiegano circa 1 ora e 20 minuti. Si parte dalla stazione Beauvais – gare de Beauvais-Gare-SNCF e si arriva alla stazione Gare de Paris-Nord. [Consulta gli orari dei treni].
 

Informazioni sul Volo Trieste Parigi (Beauvais)

Con questo nuova rotta offerta dalla regina dei low cost, sarà facile raggiungere una delle capitali più belle e ricche di storia d’Europa. Parigi infatti può vantare famosi musei, monumenti e splendidi ristoranti che allieteranno il vostro soggiorno nella capitale francese.
Parigi offre inoltre divertimento, sconfinati quartieri, dove potrete ‘toccare con mano’ la vita parigina. E se la Torre di Montparnasse è il più alto grattacielo di tutta la Francia, resterete affascinati dalla Tour Effeil e meravigliati di passeggiare lungo gli Champs-Élysées fino ad arrivare all’Arc de Triomphe.
 

Cosa vedere a Parigi

La storia di Parigi in quanto storia della capitale della Francia è strettamente connessa con quella dello stato francese stesso. Da non perdere assolutamente il Louvre, la celebre Torre Eiffel, il Quartiere latino di Parigi, la Cattedrale di Notre Dame a Parigi, La Reggia di Versailles a Parigi, Il mercato delle pulci a Saint Ouen a Parigi, e la Sainte Chapelle e se avete ancora tempo anche il Père Lachaise Cemetery.
 

Altre risorse interessanti

L’Irlanda ospita questa estate diversi Festival delle ostriche e in collaborazione con Aer Lingus, che offre biglietti scontati del 20% per volare in Irlanda da settembre a marzo.
Quindi se siete degli amanti delle ostriche, non perdetevi la stagione dei festival dedicata ai famosi molluschi.
Scopri tutti gli appuntamenti dedicati alle ostriche irlandesi.
 

Carlington Oyster Festival

A cominciare da agosto infatti i pregiati frutti di mare potranno essere degustati al Festival di Carlingford (Carlington Oyster Festival), primo festival della stagione, che aprirà i battenti l’8 agosto e si svolgerà nella contea di Louth. Il Carlingford’s Lough, grande insenatura che sfocia nel Mar d’Irlanda, è la preziosa fonte delle ostriche che conferisce alla graziosa cittadina costiera la sua reputazione di produttrice dei deliziosi frutti di mare. Il festival, della durata di quattro giorni, include una caccia alla perla, una regata di vela, il concorso mondiale di pesca al granchio, intrattenimento di strada, un tendone dedicato alle ostriche, bancarelle con specialità gastronomiche e mercatini di artigianato, oltre alla famosa zuppa di pesce di Carlingford.
 

Hillsborough Oyster Festival

Un altro appuntamento da non perdere è il Festival di Hillsborough, dal 5 all’8 settembre nella contea di Down si svolgerà la 21a edizione dell’festival è famoso per il record mondiale relativo al maggior numero di ostriche mangiate, conquistato nell’edizione del 2005 da Colin Shirlow, originario della contea, che ha ingerito ben 233 ostriche in soli tre minuti.
 

Clarenbridge Oyster Festival

Il Festival di Clarenbridge invece si svolgerà tra il 13 e il 15 settembre. Il festival si svolgerà a sud della città di Galway, dove una baia riparata e il delicato rapporto tra acqua salata e dolce rendono perfette le ostriche. Questo festival è anche un affare di famiglia poiché Clarenbridge invita chi è emigrato di recente a tornare per un’enorme riunione di famiglia. Il weekend si apre con il giorno del mercato, che mostra i tradizionali prodotti della città quali artigianato, cibo, musica, canzoni e balli.

 

International Oyster Festival

I festeggiamenti culmineranno dal 26 al 29 settembre con la 59° edizione del Galway International Oyster Festival che si svolgerà nella favolosa cornice di Galway, rinomata per le sue feste e il clima festaiolo. L’Oyster and Seafood Festival, fondato nel 1954 per celebrare il ricco raccolto nella Baia di Galway, ha accolto oltre mezzo milione di visitatori che nel corso degli anni hanno gustato più di 3 milioni di squisite ostriche. Questo settembre, poiché il Gathering Ireland 2013 dà il benvenuto agli Irlandesi di tutto il mondo, il festival ha un sapore più internazionale.
 

L’appuntamento è stato salutato dal Sunday Time come “uno dei 12 grandi spettacoli sulla terra” e si classifica nella AA Travel Guide tra i sette migliori festival d’Europa.

 
Dato che questa vivace città darà il suo meglio per il Gathering Ireland, questo è l’anno per provare la rinomata ospitalità e la frizzantea tmosfera che è gloriosamente Galway. Il festival è leggendario per i World Oyster Opening Championships, i suoi banchetti di pesce, la musica, i cortei, e gli eventi storici. L’edizione di quest’anno sta preparando il Tribal Oyster Feast Off, che fa parte di The Gathering 2013, e vede Galway (la Città delle Tribù) richiamare a casa le sue tribù.
Dalla fine del XII secolo, la città venne dominata da 14 famiglie di mercanti che trasformarono la città creando un’età d’oro della prosperità fino alla metà del XVII secolo: queste furono le cosiddette “Galway Tribes”. I membri della tribù possono partecipare a una gara per vincere biglietti gratuiti per il festival a condizione di portare il cognome di uno dei 14 fortunati clan: Athy, Blake, Bodkin, Browne, D’Arcy, Deane, Ffont, Ffrench, Joyce, Kirwan, Lynch, Martin, Morris, Skerritt. Per essere idonei si può anche dimostrare dimostrare di essere un discendente diretto o tramite matrimonio di una delle tribù (sono accettate le variazioni ortografiche).
Buon cibo e abiti eleganti si ritrovano insieme al Gala Festival Mardi Gras, un carnevale di festaioli in maschera, condotto da una vivace banda musicale per le strade di Galway. La notte comincia con un ricevimento a base di ostriche e musica tradizionale, prima di sfilare fino alla fermata successiva, il banchetto di frutti di mare, e infine un terzo appuntamento per divertirsi fino alle ore piccole.

Per celebrare Derry eletta Città della Cultura 2013, si sta creando un’opera d’arte murale straordinaria, si tratta di un muro della città che sarà trasformato in uno spettacolare mosaico composto da migliaia di foto di profili di residenti di Derry e di fan di tutto il mondo.
Progettata dall’artista locale Domnall Starkie, l’opera sarà realizzata online prima di essere inaugurata sul muro nel corso di quest’anno.
Domnall Starkie è un noto artista locale, la cui formazione nei settori della grafica e dell’illustrazione appare evidente nelle sue opere contemporanee. L’opera che l’artista ha creato per The Culture Wall è una simbolica celebrazione del nuovo e brillante futuro di Derry~Londonderry nel suo ruolo di polo culturale.

 

COME PARTECIPARE

Domnall Starkie
Occorre andare su questa pagina Facebook e fare click nel riquadro che indica “mettici la faccia”, a questo punto l’immagine del profilo sarà inserita all’interno del muro virtuale.

Con questa semplicissima procedura, potrai vincere un viaggio di lusso a Derry per 2 persone.

Il premio include voli andata e ritorno da tutto il mondo, un lussuoso soggiorno al City Hotel (4 stelle) e una cena in un noto ristorante della città. Ai fortunati vincitori sarà inoltre offerta una visita guidata attorno alle mura della città e una visita della spettacolare Giant’s Causeway.

DOV’È IL MURO

Il Culture Wall verrà eretto lungo Market St., vicino alle vetrine del Primark e il Millennium Forum e sarà visibile dalle mura e verrà ammirato da milioni di persone.
Partecipando al concorso, potrai trovare la tua foto sul muro!
 

Altre risorse interessanti

La compagnia di bandiera Aer Lingus, ha lanciato le nuove offerte, per volare da Verona a Dublino durante il mese di luglio.
Il volo diretto, viene offerto con prezzi a partire da €95.99 euro e vi permetterà di partecipare a tutti gli eventi che si celebreranno nella capitale irlandese.
Inoltre quest’anno i festival hanno un sapore ancora più speciale perché si svolgono in concomitanza con “The Gathering Ireland 2013”, evento lungo un anno che coinvolge tutta l’isola.

Offerte estive: volare da Verona a Dublino

Aer Lingus offre voli a partire da €95.99 per raggiungere Dublino da Verona, per viaggi da effettuarsi dal 1° al 31 luglio.

Riverdance – The Gathering

Al Gaiety Theatre di Dublino, dalla fine di giugno sino al 1° settembre, si svolgerà Riverdance, famosissimo spettacolo che celebra il ballo e la musica irlandese, l’occasione giusta per incontrare la cultura irlandese e la sua forte tradizione. Attraverso la musica e la danza, Riverdance racconta la storia della partenza degli emigranti dall’Irlanda che si sono lanciati in un nuovo mondo oltremare
pur mantenendo vive le loro tradizioni ed eredità irlandesi.
 

Altre risorse interessanti

Se siete amanti della speleologia, allora non potrete perdervi i famosissimi week-end speleologici organizzati dall’Unione Speleologica d’Irlanda. Di cosa si tratta? Di scendere in una grotta, per sport e per ammirare le bellezze naturali di queste grotte, ma per fare ciò, dovrete contattare uno dei club di speleologia irlandesi, che vi forniranno casco e luce e vi consentiranno di organizzare l’avventura.
artur-in-no-mercy fergus river cave
Gli appuntamenti sono diversi e la disponibilità al momento, è confermata fino a luglio, per questo vi invitiamo a consultare il calendario ufficiale. I riferimenti a queste organizzazioni, li troverete sul calendario di fianco alle date, dovrete rivolgervi proprio ai club per avere ulteriori informazioni e costi, anche se probabilmente l’escursione è gratuita.
Le offerte riguardano le Marble Arch Caves che si trovano nella Contea di Fermanagh e nella Grotta di Aillwee nel cuore del Burren, nella Contea di Clare.
14 strong into Faunarooska
 

Altre risorse interessanti

La compagnia irlandese Ryanair, ha annunciato il nuovo Volo Milano (Bergamo) Kalamata (Grecia).

Kalamata (in greco Καλαμάτα) si trova nella periferia del Peloponneso (unità periferica della Messenia) ed ospita più di 70mila abitanti.

L’aeroporto di Kalamata, la capitale della Messinia, si trova a 45 minuti circa da Costa Navarino, dove potrete trascorrere le vostre vacanze in Grecia.

 

Informazioni sul Volo Milano (Bergamo) Kalamata con Ryanair

Il nuovo volo diretto della compagnia aerea low cost Ryanair collegherà appunto l’aeroporto italiano di Orio al Serio (Bergamo) a Kalamata. La nuova tratta sarà coperta a partire da aprile fino ad ottobre 2013 e con una frequenza di due voli a settimana.

 

Collegamenti

La stazione ferroviaria di Kalamata offre dei collegamenti per Patrasso e Atene. La vecchia stazione invece, è diventata un parco (Parko Stathmou), nel quale troverete il vecchio fabbricato viaggiatori con una locomotiva a vapore.

Voli da BGY a KLX

Prenota i voli da Bergamo (BGY) a Kalamata (KLX) e una struttura per trascorrere le tue vacanze in Grecia.

 

Kalamata sulla Mappa


Visualizzazione ingrandita della mappa

Kalamata, (Greece)

 

Altre risorse interessanti

Il nuovo volo Pisa Targu Mures, offerto dalla compagnia irlandese Ryanair, vi permetterà di raggiungere la Transilvania, meta molto ambita della Romania.

Targu Mures (Târgu Mureș) ospita circa 146mila abitanti.

Il nuovo volo Pisa Targu Mures vi porterà direttamente dentro la patria di questa regione storica dove ad attendervi ci sarà il Conte Dracula, quello ben descritto dal celebre scrittore irlandese Abraham “Bram” Stoker.

 

Informazioni sul Volo Pisa Targu Mures

Il collegamento sarà operativo a partire dal prossimo 2 maggio e avrete la possibilità di visitare la Transilvania, regione storicamente contesa tra Romania ed Ungheria, proprio perché ricca di storia e apprezzata dai turisti. Attualmente infatti la popolazione è costituita per circa il 50% da romeni e per oltre il 45% da ungheresi e non mancano una comunità rom (2,5% circa) e una minima presenza tedesca.

La tratta coperta con due voli settimanali, è operativa con partenza il giovedì da Pisa alle 14 e da Târgu alle 17:30, e la domenica da Pisa alle 14:10 e da Târgu alle 17:40.

Cosa vedere nei dintorni

La chiesa fortificata di Biertan, 60 chilometri a sud da Târgu Mureș, che riuscì a difendersi dalle invasioni ottomane e tartare. Inoltre dal 1993 le chiese fortificate della Transilvania, sono protette dall’Unesco. Da non perdere inoltre Brasov, la fortezza tedesca nel cuore della Romania, e il mitico castello del Conte Vlad naturalmente. Qui infatti tutto vi sembrerà ruotare intorno alla figura del Conte Dracula, soprattutto quando guarderete i tetti di questa regione, scuri e a punta verso il cielo!

Inoltre grazie alla linea ferroviaria che attraversa Târgu Mureș, la Magistrala 405, permette di arrivare a Războieni e Deda, città da dove sono disponibili i collegamenti con la capitale della Romania, Bucarest, Satu Mare e Oradea.

 

Targu Mures sulla mappa


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Altre risorse interessanti

La compagnia irlandese Ryanair ha annunciato il volo Cuneo Marrakech che partirà in concomitanza con la stagione estiva. Un nuovo collegamento interesserà anche Cuneo-Roma (Ciampino) a partire da marzo/aprile, grazie alle quali si stimano 170.000 passeggeri l’anno.

Per annunciare il volo Cuneo Marrakech e Cuneo Roma, Eleonora O’Connor, Sales and Marketing Executive Ryanair ha dichiarato: “Ryanair è lieta di annunciare il suo programma da Cuneo per l’estate 2013, con 5 destinazioni, incluse la nuova rotta per/da Roma (Ciampino) a partire dal 31 marzo e quella per/da Marrakech dal 23 aprile 2013. Queste due nuove destinazioni permetteranno di trasportare per/da Cuneo 170.000 passeggeri per anno, sostenendo 170 posti di lavoro “in-loco” presso l’Aeroporto, sottolineando l’impegno e l’importanza di Ryanair per il turismo in Piemonte”.

Entusiasti dell’operazione il presidente camerale Ferruccio Dardanello, che fiero del nuovo accordo con il vettore irlandese ha voluto sottolineare come la terra di Granda sarà collegata con la capitale e con nuove mete turistiche. Dello stesso parere anche il Vice Presidente dell’Aeroporto Giovanni Battista Mellano, ha illustrato le potenzialità dello scalo, illustrando il trend di crescita, inarrestabile dal 2006.

 

Informazioni sul volo Cuneo Marrakech con Ryanair

Con questo nuovo collegamento economico Cuneo Marrakech, Ryanair apre le porte al Nord Africa e il Marocco sembra essere candidato a diventare una meta molto ambita per i vettori low cost e soprattutto dopo che easyJet ha aperto un collegamento tra Sharm (Egitto) e Milano.

Attualmente la compagnia opererebbe con prezzi economici su due basi in Marocco, quella di Fès ed ora si andrà ad aggiungere anche Marrakech, ma già dal prossimo inverno, le intenzioni sono quelle di aggiungere almeno due scali nel Paese africano. Questo sembra essere solo l’inizio poi verrà il turno della Tunisia, Libia ed Egitto, fanno sapere i vertici irlandesi che credono allo sviluppo di questa area del mondo, ancora condizionata da problemi politici e burocratici.

 

Altre risorse interessanti

La compagnia irlandese Ryanair, ha annunciato un nuovo volo Trieste Barcellona, la cui attivazione è prevista da marzo. Volo naturalmente low cost, che vi permetterà di raggiungere la Spagna a tariffe ridotte. Come sempre il vettore irlandese, riesce ad inserirsi su questi mercati grazie ai voli economici e fortemente competitivi rispetto alla concorrenza.

A partire dal 31 marzo il volo Trieste Barcellona (Girona) sarà operativo con un collegamento a doppia frequenza settimanale. Questa nuova rotta garantirà il trasporto di circa 30mila passeggeri nel primo anno di operatività, almeno secondo le stime della compagnia irlandese.

Matteo Papaluca, sales and marketing manager di Ryanair per l’Italia, “a partire dal 31 marzo sarà operativa la nuova rotta da Trieste per Barcellona, che avrà doppia frequenza settimanale e grazie alla quale prevediamo di trasportare circa 30.000 passeggeri nel primo anno di operatività”.

Vola in Spagna con il Volo Trieste Barcellona

Da qualche decennio Barcellona si è trasformata da squallida città portuale ad uno dei posti più frequentati dai turisti europei, o per meglio dire del mondo. Con una popolazione di 1.6 milioni di abitanti si è imposta come meta per un soggiorno o weekend romantico. La valuta locale è l’euro.

L’aeroporto di Barcellona (el Prat) dista 17Km dal centro città ed è attivo un treno che passa ogni 30 minuti. In alternativa si può scegliere la navetta bus oppure il taxi.

Barcellona come altre città fu fondata dai romani ed era una piccola città portuale, mentre oggi troverete una città completamente rinnovata anche se la storia resta sempre visibile agli occhi dei più ‘attenti’. Verso il mare troverete il Barrí Gotic, il quartiere più antico, pieno di negozi. Dall’altra parte della Rambla, invece il leggendario Raval. Fino agli anni ’80 era un quartiere squallido come la Chinatown di Barcellona (Barrio Chino) ed il Red Light District, oggi invece potrete passare le ore a guardare e boutique di moda e a sorseggiare caffè in una delle tante caffetterie. Ma l’offerta della città è davvero enorme e non possiamo elencare tutto, quindi vi suggeriamo soltanto qualche attrazione se volete regalarvi un weekend di shopping.

L’illa

Un centro commerciale progettato da Rafael Moneo, con oltre 130 negozi, dove troverete molte delle grandi catene internazionali, quali FNAC, Decathlon, Zara, Mango, Benetton, Diesel e Camper. Nei piani inferiori c’è il mercato del pesce e non perdetevi se volete acquistare i prodotti freschi, il Caprabo. [Dove? Avinguda Diagonal 545]

El Corte Inglés

Un magazzino dove troverete di tutto! Dall’abbigliamento di alta moda a medio e basso costo, enormi reparti di profumeria e cosmetica, prodotti in pelle per tutti i prezzi, giocattoli, vestiti per bambini, materiale d’arte, alimentari e specialità gastronomiche, oggetti d’arredamento, elettrodomestici, mobili da giardino e molto altro. Ma resterete stupiti dal servizio, il personale sarà a vostra completa disposizione. [Dove? Plaça de Catalunya 14]