Articoli

Rihanna in topless nella cattolicissima Irlanda, dove i residenti non hanno gradito i suoi seni ed hanno provveduto a coprirli con la tipica stoffa del Donegal i Tweed o con altri mezzi di fortuna, addirittura in alcune zone l’immagine di Rihanna è stata letteralmente strappata.
La cantante che aveva già infiammato gli animi dei nordirlandesi, quando rimase in topless mentre stava girando un videoclip, fa di nuovo parlare di se durante la promozione del suo ‘Diamonds World tour’.
E se già si parla di censura, alcuni preferiscono chiamarla street art, ma una cosa è certa e i commenti parlano chiaro, Dublino dice no alle ‘tette’ di Rihanna (“Dublin says a resounding no to Rihanna’s boobs”).

Bocciata Rihanna

Dublin Says No to Rihanna’s Topless Billboards!

Altre risorse interessanti

Fa di nuovo parlare di sé, la cantante Rihanna ha definito il miglior sesso quello fatto in macchina. E nel video “We found love”, che ha già sforato i 117 milioni di visualizzazioni, la sua affermazione diventa conferma, con tanto di scene esplicite.

Durante le riprese girate in un campo di grano in Irlanda, Rihanna insieme alla sua troupe fu infatti fermata dal contadino proprietario del campo, perché infastidito da un topless (foto) della cantante delle Barbados che l’uomo 61enne non aveva messo a conto.

Rihanna si è dovuta anche scusare con i fan nordirlandesi per aver turbato il contadino, e lo fece dalla pagina personale di Twitter. Insomma bella è impossibile Rihanna riesce sempre ad attirare l’attenzione!

Rihanna e il sesso fatto in macchina

Se ne esce così Rihanna, la strepitosa star delle Barbados, il cui nome vero è Robyn Rihanna Fenty. Cantante, attrice, modella e imprenditrice, la diplomatica, vanta persino questo titolo, è riuscita a mettere a video la sua dichiarazione. Quel sesso fatto in macchina, a suo dire il migliore, lo propone nell’ultima videoclip. Scene più o meno esplicite che in qualche modo hanno attratto milioni di fan. Inutile ribadire le regole che portano al successo: sangue, soldi e sesso. Quando non ci sono le prime due, basta l’ultima che vi abbiamo appena citato. Rihanna è riuscita nella sua impresa di attrarre l’attenzione per il suo ultimo capolavoro?

 

Altre risorse interessanti

Circolano in rete le foto rubate di Rihanna nuda, in topless, nella campagna nordirlandese. L’incidente si è consumato a Belfast durante la registrazione di un video clip.

Serena, come sempre, la nudità di Rihanna in realtà si è trasformata in una brutta disavventura. La popostar è stata costretta a interrompere le riprese del nuovo video per via del proprietario del terreno contrario alle tette al vento.

Cattolico, molto cattolico, l’uomo non aveva compreso che nell’accordo fossero previste scene di nudo. Così Rihanna nuda gli ha provocato una dura reazione.

 

Rihanna nuda foto

Alan Graham, un protestante di 61 anni, aveva dato il suo benestare per girare il video “We found love” sulle sue proprietà di Bangor, a est di Belfast. Ma, successivamente, quando la cantante barbadiana ha iniziato a spogliarsi, come previsto dal copione del video, il proprietario, vedendo Rihanna nuda, ha chiesto alla cantante di rivestirsi.

“Il suo comportamento non è stato corretto”, ha detto Graham. Lapidario, l’uomo è stato irremovibile. Così, dopo che la cantante ha capito le motivazioni del proprietario, i due si sono stretti la mano e si sono salutati cordialmente.

Biografia

Rihanna, che si pronuncia /riˈɑːnə/, nome completo Robyn Rihanna Fenty, è nata a Saint Michael il 20 febbraio 1988, è una cantante barbadiana, prima artista della sua nazione a vincere un Grammy Award. Si è trasferita negli Stati Uniti d’America all’età di 16 anni grazie a un contratto discografico, sotto la guida di Evan Rogers.
Nel 2005 il suo primo debutto con l’album Music of the Sun e il singolo di successo Pon de Replay. Seguono l’album A Girl Like Me e i singoli SOS e Unfaithful. Nel 2007 ha consolidato la sua fama grazie all’album Good Girl Gone Bad, uscito in tre diverse edizioni, e i relativi singoli, tra cui Umbrella.

Nel 2009 ritorna in grande scena con i singoli Russian Roulette e Rude Boy, l’anno dopo invece sforna il suo quinto disco, Loud. Nel 2011 esce l’album Talk That Talk con il singolo We Found Love, che poi è diventata una delle canzoni più famose di Rihanna. Fino ad oggi, la cantante vanta 30 milioni di album e 60 milioni di singoli venduti nel mondo.

 

Altre risorse interessanti